Calciomercato Roma, annuncio ufficiale: cifre troppo basse

La Roma dovrà alzare l’offerta se vuole portare a Trigoria uno degli obiettivi del calciomercato estivo per la prossima stagione

Tiago Pinto dovrà mettere altri soldi sul piatto della bilancia. L’offerta del general manager della Roma non è abbastanza alta per uno degli obiettivi di calciomercato estivo. L’ex Benfica vuole regalare a Mourinho un rinforzo per migliorare il reparto offensivo giallorosso, ma i suoi sforzi dovranno essere più alti. Intanto, l’allenatore è volato in Norvegia per la sfida di Conference League contro il Bodo/Glimt valida per i quarti di finale della competizione. Stasera la squadra scenderà in campo contro i gialloneri per cercare di accedere alla semifinale della neonata coppa europea.

calciomercato roma solbakken tiago pinto bodo glimt
Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

Al gruppo, però, non si è unito Nicolò Zaniolo che ha alcuni problemi muscolari che lo hanno tenuto fuori dal campo anche contro la Sampdoria. Noie muscolari, ma anche noie e basta per José Mourinho che deve rinunciare a uno dei talenti più cristallini della Serie A. Il ritorno del classe 1999 dovrebbe essere previsto per la gara contro la Salernitana di domenica 10 aprile. Le qualità di Zaniolo hanno attirato l’attenzione di diversi club, con la Juventus in pole position che vuole rinforzare l’attacco. Oltre a lui, però, Allegri sta pensando a un altro colpo da 30 milioni in Serie A oltre al numero 22.

Calciomercato Roma, Knutsen è sicuro: “Le cifre per Solbakken sono troppo basse”

Ola Solbakken, attaccante esterno del Bodo/Glimt ©LaPresse

Anche Tiago Pinto vuole migliorare l’attacco. Mourinho vuole avere più qualità nel reparto offensivo e per questo il general manager della Roma sta monitorando il panorama per trovare i profili migliori. La partita in Norvegia sarà utile proprio in questo senso perché nel mirino dell’ex Benfica c’è un talento del Bodo/Glimt. Ola Solbakken, che all’andata nei gironi ha segnato una doppietta, piace molto a Pinto che vorrebbe portarlo a Roma. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, però l’allenatore Kjetil Knutsen non è motlo soddisfatto delle cifre che circolano. Secondo il tecnico del Bodo/Glimt, infatti, le cifre che sono circolate in questi giorni sono troppo basse per acquistare l’attaccante di 23 anni.