Roma-Salernitana, Zaniolo c’è ma Mourinho medita una rivoluzione

L’attaccante numero 22 giallorosso era ai box per un fastidio muscolare e Mourinho ha scelto cosa fare prima di Roma-Salernitana

Mourinho ha preso la sua decisione. L’allenatore giallorosso ha  fatto la sua scelta su Nicolò Zaniolo prima di Roma-Salernitana, che andrà in scena oggi pomeriggio. Alle 18, infatti, Abraham e compagni scenderanno in campo allo Stadio Olimpico contro gli uomini di Nicola, che stanno cercando di salvare la faccia in questo finale di campionato. I campani sono già con un piede in Serie B, ma il tecnico è già riuscito a ottenere una salvezza storica con il Crotone anni fa. Nicola cercherà di ripetersi anche a Salerno, ma l’impresa sembra più che impossibile, anche se grazie agli acquisti di Sabatini il livello del club si è alzato parecchio.

Roma-Salernitana mourinho zaniolo
Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma numero ventidue ©LaPresse

Per la gara è molto probabile aspettarsi del turn over da parte di José. Il tecnico portoghese sta cercando di mantenere le forze dei suoi calciatori in vista della partita di ritorno contro il Bodo/Glimt. Giovedì, infatti, i giallorossi giocheranno in Conference League contro i norvegesi per cercare di recuperare lo svantaggio dell’andata e cercare di conquistare un posto nella semifinale. Il torneo europeo è uno degli obiettivi dello Special One, che vorrebbe mettere in bacheca anche questo trofeo. Per questo motivo alcuni titolari riposeranno, oltre agli squalificati e infortunati già assenti come Lorenzo Pellegrini e Gianluca Mancini.

Roma-Salernitana, Zaniolo out per scelta tecnica

Roma-Salernitana mourinho zaniolo
José Mourinho, allenatore della Roma da maggio 2021 ©LaPresse

Nella gara con gli amaranto non giocherà anche Nicolò Zaniolo. L’attaccante giallorosso, sempre nei piani della Juventus, nei giorni scorsi si era fermato a causa di un fastidio muscolare e ha saltato sia la partita con la Sampdoria, sia quella con il Bodo/Glimt. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, il numero 22 giallorosso sembra aver recuperato dagli acciacchi, ma Mourinho ha deciso di tenerlo fuori per scelta tecnica. Altra assenza, quindi per l’attaccante classe 1999, che non gioca dal giorno del derby. Anche nel trionfo con la Lazio, infatti, Nicolò è rimasto in panchina, assistendo alla grande festa della Roma seduto con il piumino addosso.