Roma-Bologna, le probabili formazioni: la scelta di Mourinho sul turnover

Questa sera la Roma torna a giocare allo stadio Olimpico dopo tre gare in trasferta. Ecco le probabili scelte di Mourinho contro il Bologna.

Primo Maggio in campo per la Roma, pronta a ritrovare l’abbraccio dello stadio Olimpico dopo tre gare in trasferta. La più recente in terra inglese, dove Pellegrini e compagni sono tornati con un pareggio dal campo del Leicester. In attesa del ritorno della semifinale di Conference League, in programma giovedì pomeriggio, questa sera arriva il Bologna nel posticipo della trentacinquesima giornata di Serie A.

Roma Bologna
Josè Mourinho ©LaPresse

La Roma corre su un doppio binario in questo acceso finale di stagione. Questa sera allo stadio Olimpico, di nuovo pieno in ogni ordine di posto, arriva il Bologna lanciatissimo in campionato. La squadra emiliana, orfana in panchina di Sinisa Mihajlovic, è riuscita a fermare nelle ultime gare Milan e Juventus sul pareggio, prima di vincere contro l’Inter. I rossoblù arrivano allo stadio Olimpico con la voglia di continuare a stupire, ma la Roma non può permettersi passi falsi nella corsa al quinto posto, attualmente occupato dalla Lazio con un punto ed una gara in più. Ecco le scelte dello Special One, con la semifinale di ritorno della Conference League in vista.

Roma-Bologna, le probabili formazioni: la scelta di Mourinho sul turnover

Roma Bologna
Duello Theate Abraham ©LaPresse

Impossibile non pensare a giovedì, quando la Roma si giocherà l’accesso alla finale della Conference League, ma stasera la gara è molto delicata. La squadra felsinea è in un ottimo momento di forma e le avversarie nella corsa al quinto posto sperano in un passo falso dei giallorossi. La Roma dovrà fare a meno di Mkhitaryan, grave tegola il suo infortunio. In mezzo al campo spazio a Veretout e Cristante, con Sergio Oliveira fuori per squalifica. le novità potrebbero arrivare sulle corsi laterali, non è da escludere un turno di riposo per Karsdorp e Zalewski. Da decidere anche la presenza dal primo minuto di Nicolò Zaniolo, così come quella di Smalling e Ibanez in panchina. Ecco come potrebbe schierare dal primo minuto la squadra Josè Mourinho:

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, Vina; Pellegrini; Felix, Abraham.