Calciomercato Roma, ufficialmente in vendita: via libera Mou

L’allenatore della Roma può ottenere uno dei suoi obiettivi di calciomercato in estate grazie alla retrocessione del suo club

Mentre Mourinho pensa agli ultimi impegni della stagione, Tiago Pinto nel suo ufficio di Trigoria monitora gli altri campionati e prepara le mosse per il calciomercato. La Roma, infatti, dovrà rinforzarsi parecchio dalle trattative dei prossimi mesi visto che i Friedkin vogliono alzare l’asticella degli obiettivi. Dan e Ryan, infatti, vogliono portare il club ad alti livelli e per questo hanno deciso di iniziare un progetto triennale con Mourinho, Il secondo anno sulla panchina giallorossa, quindi, sarà quello dei primi frutti.

calciomercato roma
José Mourinho ©LaPresse

Lo Special One vorrebbe vedere diversi reparti migliorati. Il primo sarà il centrocampo dove, anche se ha trovato una certezza, ha bisogno di nuovi innesti. José, infatti, chiede a Pinto un regista dalla scorsa estate, anzi, la richiesta era stata avanzata già durante l’Europeo vinto dall’Italia. Il general manager, però, non è riuscito a convincere gli obiettivi e per questo l’allenatore della Roma si è dovuto adattare. Un altro reparto che Mou ha bisogno di puntellare sono le fasce. Oltre a Spinazzola, Zalewski e Karsdorp, non ci sono alternative di livello presenti in rosa. Il polacco di Tivoli, poi, di ruolo fa il trequartista, anche se sulla fascia sta dimostrando ottime qualità.

Calciomercato Roma, il Norwich mette in vendita Aarons

calciomercato roma
Max Aaron, terzino destro del Norwich City ©LaPresse

Sulla fascia destra in particolare, oltre l’olandese le riserve della Roma non hanno mai convinto Mourinho. Nonostante un inizio buono contro Milan e Juventus, Maitland-Niles è calato nel livello delle prestazioni e per questo motivo è uscito dalle grazie del tecnico. Uno dei profili individuati da Tiago Pinto per blindare il fianco destro è quello di Max Aarons, terzino destro classe 2000 del Norwich, recentemente messo sul mercato. Secondo quanto riporta il Telegraph, infatti, vista la retrocessione, i gialloverdi devono tagliare i costi e rientrare di qualche soldo per cercare di organizzare la risalita in Premier League. Oltre al taglio degli stipendi che può arrivare anche al 60%, la dirigenza sta pensando di vendere anche i migliori talenti come quello di Aarons, che ha tanto mercato. Una proposta potrebbe arrivare direttamente da Mourinho, che così avrebbe un profilo adatto, sia per età che per qualità, per migliorare la su Roma.