Calciomercato Roma, non solo Dybala: il poker di Mourinho

L’allenatore della Roma spera in quattro nuovi acquisti per la prossima stagione, da far arrivare nel calciomercato delle prossime settimane

José Mourinho spera nel poker. Ma non si tratta di una mano dell’omonimo gioco da tavolo o per un ipotetico 4-0 nelle prossime gare. Lo Special One spera di ottenere alcuni rinforzi di livello nel calciomercato estivo per migliorare la rosa della Roma, in vista della prossima stagione. Nell’annata 2022/2023, infatti, i Friedlkin hanno deciso di voler alzare l’asticella degli obiettivi. Il traguardo di Dan e Ryan è lottare per i palcoscenici migliori già da settembre e per questo sono disposti ad accontentare le richieste del tecnico portoghese. Così, lista alla mano, Tiago Pinto si sta muovendo per portare nella Capitale i profili che più piacciono a José, che chiede determinate caratteristiche.

calciomercato roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Le più importanti sono sicuramente quella di saper gestire i ritmi della partita e decidere i tempi di gioco, unite alla capacità di saper giocare bene il pallone con passaggi e verticalizzazioni precise. Insomma, il primo profilo che a Mourinho interessa è quello di un regista che in questa stagione è mancato tanto alla Roma. I primi tentativi erano stati fatti già in estate, ma visto che non si è fatto più nulla, lo Special One ha dovuto arrangiarsi adattando i presenti in rosa. Poi, una delle speranze dell’ex tecnico del Real Madrid, c’è anche quella di vedere arrivare un difensore centrale per migliorare il reparto arretrato. Infine, la situazione di Karsdorp, che non ha una vera e propria riserva, è da rivedere proprio per individuare qualcuno che possa sostituire e far rifiatare l’olandese, che quest’anno ha giocato tutte le gare, salvo qualche squalifica.

Calciomercato Roma, Mourinho spera nel poker estivo

calciomercato roma
Nemanja Matic a contrasto con Bukayo Saka ©LaPresse

Oltre alla speranza di vedere Dybala in giallorosso, secondo il Corriere dello Sport, i profili per migliorare la squadra sono stati individuati e sono: Nemanja Matic, Marcos Senesi e Diogo Dalot. Il primo è in uscita dal Manchester United e conosce bene Mou che lo ha allenato sia al Chelsea che con i Red Devils. Con il suo arrivo, José andrebbe a coprire il buco a centrocampo, dove in estate aveva tentato di prendere Xhaka. Il secondo gioca come difensore centrale nel Feyenoord ed ha il passaporto italiano. La finale del 25 maggio potrebbe essere un modo per osservarlo da vicino, proprio in vista di un arrivo a Trigoria. Infine, il terzo di ruolo da il terzino destro e gioca sempre al Manchester United, che ha cambiato allenatore. La Roma potrebbe cercare di ottenere uno sconto nell’affare per lui e per Matic.