Calciomercato Roma, sostituto trovato e via libera per Mou

Calciomercato Roma, Mourinho può tornare a sperare dopo il nuovo via libera in vista della sessione estiva. E’ stato trovato il sostituto.

La Roma ha chiuso il meglio il campionato, conquistando la qualificazione in Europa League per la prossima stagione. Gli ultimi novanta minuti della Serie A non saranno però gli ultimi della stagione, tra tre giorni esatti la squadra giallorossa è attesa da un appuntamento al cardiopalma. A Tirana, il 25 maggio, si giocherà la finale della Conference League contro il Feyenord. Josè Mourinho è ad una vittoria dall’impresa di riportare un trofeo in casa giallorossa, a quattordici anni esatti dall’ultima volta.

calciomercato Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

In attesa di novanta minuti cruciali, per la storia della Roma e dell’allenatore portoghese, le speranze dello Special One possono accendersi a poco più di un mese dal via libera al calciomercato estivo. Nelle due sessioni di campagna acquisti, a guida Mourinho-Tiago Pinto, la Roma ha pescato a più riprese in Premier League. Lo scenario potrebbe riproporsi senza dubbi anche in questa campagna acquisti ed i riflettori si accendono in casa Manchester United. Il club inglese, reduce da un’annata sottotono che si è chiusa al sesto posto, sta per accogliere in panchina l’olandese Erik ten Hag e si prepara ad una rivoluzione totale in vista di luglio.

Calciomercato Roma, sostituto trovato e via libera per Mou

calciomercato Roma
Eric Bailly ©LaPresse

Il tecnico olandese lascia la panchina dell’Ajax per affrontare la nuova sfida in Premier League. E ten Hag ha intenzione di voltare faccia al Manchester United, tutti i ruoli del campo possono conoscere nuovi ribaltoni. In particolare nel settore difensivo l’olandese avrebbe messo nel mirino il difensore dell’Heintracht Francoforte, Evan Ndicka. Dal club tedesco, fresco vincitore dell’Europa League, può arrivare il sostituto per Eric Bailly, destinato a lasciare i Red Devils. Il difensore ivoriano, classe 1994, è stato scelto come pedina sacrificabile dal tecnico olandese e Mourinho può tornare a bussare alla porta della Premier il prossimo luglio. In sei stagioni in casa Manchester United il difensore ivoriano ha collezionato 113 presenze ed 1 rete.