Calciomercato Roma, Pinto beffa l’Inter: contatto e sorpasso

Calciomercato Roma, torna caldissima la pista in Serie A per Josè Mourinho. C’è stato il contatto che vede l’Inter sorpassata, Pinto può chiudere.

Si accendono i riflettori sul calciomercato estivo in casa Roma, dopo l’epica conquista della Conference League. Josè Mourinho è riuscito ad interrompere un digiuno di trofei lungo quattordici anni, infrangendo anche il tabù europeo. Ora, con il tecnico portoghese a godersi il meritato riposo, le attenzioni si concentrano sul connazionale dello Special One, il general manager Tiago Pinto. L’ex Benfica sta lavorando da mesi alla costruzione della Roma del futuro, ecco il contatto che può regalare il colpaccio in Serie A a Josè Mourinho.

calciomercato Roma
Tiago Pinto e Josè Mourinho ©LaPresse

Torna in auge una pista in Serie A per il centrocampo della Roma del prossimo anno. La stagione si è chiusa con i fuochi pirotecnici, dopo la conquista della Conference League nella magica notte di Tirana. Il prossimo anno i giallorossi giocheranno l’Europa League con l’obiettivo di migliorarsi in campionato, per tornare a conquistare la qualificazione in Champions League. Le 55 gare in stagione hanno reso la squadra giallorossa la più stacanovista della Serie A, è ovvio a tutti che serviranno diversi rinforzi in vista della sessione estiva di calciomercato. Campagna acquisti che si aprirà tra un mese, si riaccende una pista per il colpaccio estivo a centrocampo per Mou.

Calciomercato Roma, Pinto si gioca il jolly: Inter ko

calciomercato Roma
Davide Frattesi ©LaPresse

Secondo quanto riferito dal sito Calciomercato.com si riaccende con convinzione la pista che porta a Davide Frattesi in casa Roma. Il centrocampista, ex Primavera giallorosso, è stato una delle sorprese stagionali nel club emiliano. Tiago Pinto è tornato alla carica e sta sfruttando i molti elementi che portano l’acqua al mulino della squadra giallorossa. In primis la clausola che la Roma possiede sulla rivendita del centrocampista da parte del Sassuolo, in pratica uno sconto del 30% sul cartellino. Inoltre il procuratore del calciatore è lo stesso di Cristante e Mancini ed il primo contatto con l’entourage ha dato riscontri positivi. Infine la possibilità di inserire contropartite tecniche in favore dei neroverdi, con Tripi e Volpato tra gli indiziati. L’Inter risulta indietro ora nella corsa al centrocampista, a lungo accostato ai desideri di Beppe Marotta.