Calciomercato Roma, firma e nuova clausola: 11 milioni di euro

Calciomercato Roma, importante aggiornamento dall’Argentina su un nome accostato a tanti club europei. Spunta la firma e la nuova clausola.

Sono giornate intense per Tiago Pinto che sta lavorando alla costruzione della Roma del prossimo anno. In vista dell’apertura ufficiale del calciomercato estiva, prevista a luglio, cambiano continuamente scenari e piste sia in entrata che in uscita. Un profilo accostato ai colori giallorossi in particolare vede un importante aggiornamento sulla sua situazione da riportare. Spunta la firma che si porta dietro la nuova clausola rescissoria: prezzo fissato a 11 milioni di euro.

calciomercato Roma
Tiago Pinto e Josè Mourinho ©LaPresse

Prezzo stabilito e concorrenza in agguato, importante aggiornamento dal Brasile su un giovane talento che sta infiammando il calciomercato estivo. Anche la Roma era stata segnalata sulle tracce di Facundo Farias, gioiellino 19enne argentino in forza al Colon. Nei giorni scorsi le parole dell’agente del giovane avevano tolto ogni dubbio riguardo la volontà futura del calciatore. Tutti gli indizi portano a guardare in casa Porto, dove c’è un discorso aperto con la Roma per il ritorno di Sergio Oliveira. A rilanciare la nuova clausola che definisce il prezzo del talentino argentino è stato il sito OJogo.pt, ecco la firma e la nuova clausola rescissoria.

Calciomercato Roma, firma e nuova clausola: servono 11 milioni di euro

calciomercato Roma
Sergio Conceicao ©LaPresse

Secondo quanto rilanciato dal media portoghese il Colon, club argentino proprietario del cartellino, avrebbe raggiunto l’intesa con un ente finanziario per apporre una nuova clausola rescissoria e la firma sull’accordo stabilisce il nuovo prezzo del cartellino. L’accordo per Facundo Farias prevede una clausola da 11,2 milioni di euro, sottolinea poi il sito che la presidenza argentina ha rifiutato l’offerta da 10 milioni di euro proposta dal club Red Bull Bragantino. Secondo OJogo il futuro di Farias sarà a tinte europee, con il Porto ancora in pole position. Ma la squadra di Conceicao deve guardarsi le spalle, la concorrenza è alta sia in Liga con il Valencia di Gattuso sia in Inghilterra. Pur non specificando il club i portoghesi parlano di una squadra inglese sulle sue tracce, rimane sempre più remota la suggestione Roma per il talento sudamericano.