Calciomercato Roma, aumenta la concorrenza: spunta anche Allegri

Calciomercato Roma, la concorrenza aumenta e Tiago Pinto rischia di finire sorpassato. Spunta anche l’inserimento della Juventus.

Fari puntati sulla sessione estiva di calciomercato in casa Roma. Mancano appena due giorni dall’inizio del ritiro pre stagionale in quel di Trigoria. Josè Mourinho ha fretta di iniziare e sui propri social ha condiviso una foto che lo ritrae in viaggio in queste ore. Il calciomercato in entrata intanto si sblocca, con il terzo rinforzo che ha raggiunto la Capitale nel primo pomeriggio. Manca solo la firma sul contratto per il terzino turco Celik, prevista in queste ore. Per quanto riguarda un obiettivo offensivo invece c’è il rischio di un’asta al rialzo con la concorrenza in aumento. Spunta anche la Juventus di Max Allegri sulle sue tracce.

calciomercato Roma
Massimiliano Allegri e Jose Mourinho ©LaPresse

Giorni intensi quelli vissuti da Tiago Pinto in casa giallorossa. Il general manager della Roma è impegnato nell’avvio della finestra estiva di calciomercato. Nelle scorse ore è sbarcato a Fiumicino il terzo rinforzo della sessione ordinaria, manca solo l’annuncio per il terzino destro Celik, prelevato dal Lille. A due giorni dal ritiro di Trigoria la Roma puntella la fascia destra, il turco darà manforte a Rick Karsdorp sulla corsia di competenza. Mentre si tenta l’affondo finale per Davide Frattesi a centrocampo un obiettivo del settore avanzato può allontanarsi ulteriormente dai radar giallorossi.

Calciomercato Roma, aumenta la concorrenza: spunta anche Allegri

calciomercato Roma
Gonçalo Guedes ©LaPresse

Focus su Gonçalo Guedes, esterno offensivo portoghese al passo d’addio col Valencia. L’ala lusitana, assistita da Jorge Mendes, è da tempo nei radar di calciomercato della Roma. Mendes, legato a Mourinho da tempo, ha cercato di mediare per il passaggio dell’ala in giallorosso, ma la distanza tra domanda ed offerta non si è ancora pareggiata. Piuttosto, come riferisce il sito ElDesMarque, il Valencia ha emesso una sentenza sulla cessione di Guedes: deve finire nella storia delle operazioni più remunerative per il club spagnolo. Dunque non si partirà da meno di 40 milioni di euro e, secondo quanto scritto dal media iberico, aumenta la concorrenza. Spunta il Barcellona in Liga e la Juventus in Serie A, sempre vigile anche sul fronte Zaniolo.