Calciomercato, Ronaldo si taglia lo stipendio ad una condizione

Il campione portoghese è al centro di molte voci di calciomercato che lo vedono lontano dal Manchester United e in cerca di una squadra

Cristiano Ronaldo fa sempre parlare di sé. Ultimamente non è un suo gol o l’ultima macchina da capogiro ad aver attirato l’attenzione sul talento portoghese. Il trentasettenne, infatti, è finito sulle prime pagine dei giornali perché sembra abbia intenzione di lasciare la squadra in questa finestra estiva di calciomercato. La sua partenza ha fatto rizzare le orecchie a molti big club, ma anche ad altre squadre come la Roma che sembra interessata al giocatore. Una grande mano alla trattiva potrebbe arrivare da Jorge Mendes, agente del giocatore, che conosce molto bene sia José Mourinho sia Tiago Pinto.

Calciomercato Roma
Cristiano Ronaldo mentre si riscalda con il Portogallo ©LaPresse

Le recenti dichiarazioni di Fabio Caressa sull’arrivo di un top player, poi, hanno fatto sognare tutti i tifosi che nei giorni scorsi si sono dilettati tra note audio, video e messaggi vocali che confermavano la trattativa. Anche la Rai, poi, ha fatto la sua parte affermando che l’arrivo del giocatore ci sarebbe stato alla fine di giugno. Una notizia che non si è avverata, ma che ha fatto sognare i giallorossi che ancora sperano di vedere Cr7 all’ombra del Colosseo. Il portoghese di 37 anni, intanto, ha dato un importante indizio sul suo addio al Manchester United, dove è tornato la scorsa annata. Le stagioni alla Juventus hanno fatto sì che tornasse in Premier League, dove è diventato il calciatore che tutti conosciamo.

Calciomercato, Ronaldo può tagliarsi lo stipendio

Calciomercato Roma
Cristiano Ronaldo esulta con Gonçalo Guedes ©LaPresse

Ciò che blocca ogni trattativa per l’addio di Cristiano Ronaldo è l’ingaggio del giocatore che ha vinto ben cinque palloni d’oro. Solo Messi ha fatto più di lui. Un traguardo importante che, insieme a tutti i gol segnati in carriera, giustificano le richieste del portoghese. Le squadre, Chelsea, Bayern Monaco e Psg in pole, non hanno intenzione di offrire un ingaggio monstre al calciatore di Mendes. Per questo motivo, secondo quanto riporta The Independent, Cristiano sarebbe disposto a tagliarsi lo stipendio, ma solo a una condizione. Ronaldo, infatti, accetterebbe di prendere un ingaggio minore solamente per andare in un club di Champions League. Questo, quindi taglia di fatto la Roma, che la prossima stagione sarà in Europa League.