Calciomercato Roma, UFFICIALE: ecco il terzo colpo

La Roma ha ufficializzato anche il terzo colpo di questo calciomercato dopo l’arrivo di Matic e di Svilar nei giorni scorsi

Non c’è due senza tre, recita un vecchio proverbio popolare. E su questa scia si è mossa anche la Roma che ha dimostrato di essere una delle squadre di Serie A più attive in questo calciomercato estivo. Tiago Pinto ha già ufficializzato nei giorni scorsi Nemanja Matic e Mile Svilar e oggi la società ha comunicato anche l’acquisto del terzo colpo che porta la firma del general manager dell’area sportiva della Roma. Il centrocampista serbo era arrivato nella Capitale qualche settimana fa e, dopo essere atterrato in ritardo, si è diretto a Villa Stuart. Dopo qualche giorno dalle visite mediche di rito, poi, il trentatreenne è stato ufficializzato dai giallorossi, che hanno regalato a Mourinho il regista tanto richiesto.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©Asromalive.it

Dopo l’ex Manchester United, che si unisce a parametro zero, è arrivato anche il secondo colpo dell’estate romanista. si tratta di Mile Svilar. Portiere serbo classe 1999, arriva anche lui gratis dopo essersi svincolato dal Benfica. Dopo essere atterrato nella Capitale, però, Mile non ha svolto le visite mediche, visto che si era sottoposto agli esami clinici a marzo. L’estremo difensore di origine belga prenderà il posto di Daniel Fuzato, che la Roma ha ceduto a titolo definitivo all’UD Ibiza. Oggi, poi, c’è il raduno a Trigoria e Tiago Pinto vuole donare a José tutti i rinforzi della rosa, prima dell’inizio del ritiro vero e proprio in Portogallo.

Calciomercato Roma, ufficializzato il terzo colpo: prenderà la 19

calciomercato Roma
Celik a Fiumicino © AsRomaLive.it

Con un annuncio ufficiale sul proprio sito e sui propri canali social, la Roma ha ufficializzato l’acquisto di Zeki Celik. Il terzino destro arriva dal Lille come sostituto di Rick Karsdorp. L’olandese, infatti, la scvorsa stagione ha giocato tutte le partite saltandone solamente due per squalifica, mentre tutte le altre è stato in campo. Un tour de force importante per l’ex Feyenoord, che ora ha finalmente un vice di livello. Questo, poi, può solo che fare bene al giocatore, che ora avrà un po’ di concorrenza sulla fascia.