Calciomercato Roma, Pinto ha scelto: spuntano altri tre nomi

Calciomercato Roma, Tiago Pinto cambia strategia e si prepara alla volata finale. La distanza è stata ridotta, spuntano tre nomi nuovi.

Riflettori puntati sulla campagna acquisti della Roma. Attenzioni rivolte all’operato di Tiago Pinto, ad una settimana dal via della campagna di calciomercato estivo. Il general manager portoghese sta cercando di bruciare i tempi con la nuova stagione alle porte. La prossima settimana infatti la Roma raggiungerà il Portogallo, per la seconda parte di preparazione estiva ed un ciclo di amichevoli programmate. Mentre la squadra giallorossa si è ritrovata a Trigoria agli ordini di Josè Mourinho, il gm giallorosso preme per chiudere il quarto colpo in entrata.

calciomercato Roma
Tiago Pinto e Josè Mourinho ©LaPresse

Finora la casella dei nuovi arrivi conta tre ingressi in quel di Trigoria. Mile Svilar, giunto a zero dal Benfica come vice Rui Patricio, Nemanja Matic sempre a costo zero dal Manchester United e l’ultimo in ordine cronologico, il terzino turco Zeki Celik dal Lille. Tutti volti nuovi provenienti da vari campionati europei, mentre una trattativa a centrocampo in Serie A per il momento è in una fase di stallo. Parliamo del ritorno a Trigoria di Davide Frattesi, che anche ieri aveva lanciato un indizio social decisamente schiacciante (poi rimosso). Ma il rischio stand-by ora potrebbe essere alle spalle con il cambio di strategia adottato dallo stesso Pinto.

Calciomercato Roma, Pinto ha scelto: spuntano altri tre nomi

calciomercato Roma
Davide Frattesi ©LaPresse

Finora gli incontri tra Pinto e Beppe Riso, procuratore del centrocampista, non hanno limato le richieste economiche del Sassuolo. Ma la distanza tra le parti ora sembra diminuire, come rilanciato nelle scorse ore dal sito Sassuolonews.net. L’offerta finale della Roma sarebbe stata quella di 18 milioni di euro più il cartellino di Volpato sul piatto, in prestito con diritto di riscatto. Ma Pinto avrebbe deciso per un nuovo inserimento nell’offerta da presentare ai neroverdi: la prelazione in favore del Sassuolo su una rosa di tre nomi tra le giovani promesse in giallorosso. Parliamo di uno tra Missori, Falasca o Tripi, la distanza tra le parti ora dovrebbe essere di 5 milioni di euro. Le prossime giornate saranno decisive per materializzare, sull’impronta di quanto fece capitan Pellegrini, un ritorno a Trigoria dal Sassuolo.