Roma-Shakhtar 5-0, Pellegrini e Zaniolo show, sprazzi di Dybala

Ultima amichevole pre-stagionale per la nuova Roma di Josè Mourinho. Davanti ad una cornice di pubblico sensazionale c’è la sfida allo Shakhtar

La squadra giallorossa ritrova l’abbraccio dello stadio Olimpico, che ha fatto registrare il tutto esaurito questa sera. Prima della sfida amichevole contro lo Shakhtar Donetsk c’è stata la presentazione ufficiale della squadra. Euforia alle stelle per l’annuncio dei nuovi arrivi, partendo da Matic ed arrivando fino al colpo Dybala, senza dimenticare Gini Wijnaldum. Un’autentica ovazione è stata riservata anche a Nicolò Zaniolo, Lorenzo Pellegrini e Josè Mourinho.

Roma Shaktar
Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

La rete che sblocca il match porta proprio la firma del capitano, Lorenzo Pellegrini. I quattro assi della Roma hanno confezionato la prima rete, da Dybala a Zaniolo passando per Tammy Abraham, i cosidetti fab four di Josè Mourinho hanno permesso alla Roma di sbloccare il match prima del ventesimo minuto. Si accende Paulo Dybala alla mezz’ora di gioco, infiammando l’Olimpico con un pregevole colpo di tacco in are a ed un sombrero a centrocampo. Al 39esimo Nicolò Zaniolo fa tremare la porta degli ucraini, il suo bel sinistro dal limite si stampa sul palo sotto la curva Nord. E’ solo il preludio al raddoppio giallorosso, al 41esimo minuto assist di Abraham, velo di Zaniolo e tap-in vincente di Gianluca Mancini. Allo scadere del primo tempo arriva anche la terza marcatura dei giallorossi, con l’autogol di Konoplya propiziato dall’assist di Nemanja Matic.

Roma-Shakhtar 5-0, Pellegrini e Zaniolo show, sprazzi di Dybala

Roma Shaktar
Josè Mourinho ©ANSA Foto

Girandola di cambi all’intervallo, dentro Karsdorp, Smalling, Ibanez, Cristante e Svilar. Escono dopo un tempo Celik, Vina, Kumbulla, Matic e Rui Patricio. All’ora di gioco la rete di Nicolò Zaniolo, innescato con efficacia da El Sharaawy. Lo stadio Olimpico è esploso per il numero 22 giallorosso dopo il 4-0 segnato sotto la Curva Sud. In seguito, 5 minuti dopo la rete Zaniolo viene sostituito da Gini Wijnaldum. Si toglie lo sfizio del gol anche il giovane Edoardo Bove, imbeccato dal secondo assist consecutivo di Stephan El Shaarawy. La pratica Shaktahr viene liquidata da un agile 5 a 0 per la Roma di Josè Mourinho. Manca esattamente una settimana all’esordio ufficiale in Serie A sul campo della Salernitana.