Roma-Shakthar, futuro Zaniolo: nessun dubbio all’Olimpico

Roma-Shaktar Donetsk, Zaniolo show all’Olimpico e indizio sul futuro del numero 22 giallorosso. Ecco cosa è successo poco fa

La Roma ha ritrovato questa sera l’abbraccio dello stadio Olimpico. L’impianto del Foro Italico ha accolto con rinnovato entusiasmo la squadra allenata da Josè Mourinho, non solo per la vittoria della Conference League portata a casa. Il calciomercato estivo ha infiammato la piazza giallorossa, che ora sogna ad occhi aperti di festeggiare nuovi trofei. Anche nella sfida contro gli ucraini dello Shaktar è brillata la stella di Nicolò Zaniolo, autentico mattatore nelle amichevoli pre-stagionali della squadra giallorossa. Lo stadio Olimpico non ha alcun dubbio circa il futuro prossimo del numero 22.

Roma Zaniolo
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Uno stadio Olimpico delle grandi occasioni ha accolto la presentazione ufficiale della Roma. Lo stadio casalingo si è riempito in ogni ordine di posto ben prima dell’inizio della sfida amichevole contro lo Shaktar Donetsk. Mentre non è sfuggita l’assenza di diversi calciatori dalla presentazione, c’è stato un vero e proprio boato dopo l’annuncio del nome di Nicolò Zaniolo. Nella sfida agli ucraini poi il numero 22 giallorosso è stato nuovamente trascinatore dei suoi, mettendo lo zampino nella prima rete di Lorenzo Pellegrini ma non solo.

Roma-Shakthar, futuro Zaniolo: nessun dubbio all’Olimpico

Roma Zaniolo
Stadio Olimpico Roma ©LaPresse

Ad un passo dall’ora di gioco il numero 22 della Roma ha trovato la quarta rete per i giallorossi. Molto bravo El Shaarawy a propiziare la rete di Nicolò Zaniolo, che ha freddato il portiere dello Shakhtar Donetsk sotto la curva Sud che è letteralmente esplosa. Il settore più caldo dello stadio casalingo ha fatto da traino a tutto lo stadio, che si è lanciato in una standing ovation da brividi. Immediatamente si è alzato da tutti i settori dell’Olimpico il coro che inneggia al numero 22: “Olè Olè Olè Nico-Nico.” Lo stadio romanista non ha alcun dubbio, il futuro di Zaniolo deve essere ancora nella Roma.