Calciomercato Roma, Shomurodov ‘spaventa’ Belotti

L’attaccante della Roma ha risposto a una domanda di calciomercato di alcuni tifosi dopo l’amichevole con lo Shakhtar domenica all’Olimpico

Il calciomercato della Roma non si ferma ed è destinato a continuare ancora. Nei piani di José Mourinho, infatti, c’è quello di prendere un difensore centrale e un attaccante nonostante l’arrivo di Dybala. Il reparto arretrato non è ancora al completo visto che lo Special One ha deciso di continuare con la difesa a tre. L’allenatore giallorosso, infatti, vorrebbe prendere un quinto centrale che possa andare a completare il pacchetto. Questo, poi, deve essere possibilmente mancino, visto che quelli presenti in rosa sono tutti destri.

Calciomercato Roma
Eldor Shomurodov, attaccante della Roma ©LaPresse

Per il reparto avanzato, invece, c’è da considerare il Mondiale in Qatar che si terrà a novembre. I campionati dovrebbero ricominciare i primi di gennaio, ma tutti i calciatori impegnati nella kermesse avranno bisogno di riposare di più visti gli impegni ravvicinati. Per questo motivo, è necessario più che mai avere una rosa lunga e riserve di livello. Con questa idea nella mente, infatti, Mourinho ha dato mandato a Tiago Pinto di prendere Andrea Belotti.

L’attaccante italiano si è svincolato il primo luglio dal Torino ed ora è libero di scegliere la propria squadra a parametro zero. Il classe 1993 dovrebbe avere già un accordo con la Roma, ma tutti, tifosi compresi, stanno attendendo l’addio di Eldor Shomurodov. L’uzbeko a inizio estate era stato riconfermato, ma poi, con l’affare per il Gallo che prendeva sempre più forma, il suo addio è diventato più vicino.

Calciomercato Roma, Shomurodov ‘spaventa’ Belotti

Calciomercato Roma
Andrea Belotti con la maglia della Nazionale ©LaPresse

Proprio per conoscere il futuro dell’ex Genoa, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, al termine dell’amichevole con lo Shakhtar alcuni tifosi hanno chiesto all’attaccante quale sarebbe stato il suo futuro. Tra la permanenza e l’addio, l’uzbeko ha allargato le braccia rispondendo “vediamo”. Una frase che potrebbe essere stata pronunciata per la circostanza, ma che comunque non da sicurezze circa la sua partenza. La sua cessione è fondamentale per permettere l’arrivo di Belotti e in caso l’uzbeko non dovesse partire, allora la strada per il Gallo diventerebbe più difficile.