Calciomercato Roma, altro che frenata: stanno per chiudere

La Roma è vicina a concludere un affare in Serie A in questo calciomercato estivo. Si continua a trattare tra le due società

Tiago Pinto sta continuando a lavorare per dare a Mourinho la miglior rosa disponibile prima dell’inizio della Serie A. Il 14 alle 20.45 la Roma scende in campo per la prima giornata del campionato italiano contro la Salernitana. Per la sfida è stata già assegnata la squadra arbitrale che dirigerà la gara. Un var da incubo per Pellegrini e compagni, che possono recriminare diversi errori nella scorsa stagione. Annata nuova, vita nuova, con la Roma che deve concentrarsi sulla partita per cominciare al meglio questo campionato.

calciomercato Roma
Tiago Pinto e José Mourinho in panchina ©LaPresse

Gli acquisti di Tiago Pinto hanno strappato applausi anche a chi tifoso della Roma non è. In molti, infatti, hanno elogiato il lavoro del general manager del Benfica, che è riuscito a spendere soli 7 milioni per cinque acquisti totali. L’unico per cui è stato pagato il cartellino, infatti, è Zeki Celik, terzino destro preso dal Lille per far rifiatare in futuro Rick Karsdorp. Mile Svilar, Nemanja Matic e Paulo Dybala sono arrivati a parametro zero, con l’argentino che ha portato con se molto entusiasmo. L’ultimo arrivato, poi, è Georginio Wijnaldum, che arriva in prestito dal Paris Saint-Germain.

Ora, però, Pinto deve prestare attenzioni anche alle cessioni con diversi giocatori in uscita. In questi giorni hanno lasciato la Roma Gonzalo Villar, che giocherà con la Sampdoria, e Carles Perez, ora al Celta Vigo. Oltre a loro ci sono altri profili nella rosa che devono essere ceduti come Eldor Shomurodov.

Calciomercato Roma, passi avanti per Shomurodov al Bologna

calciomercato Roma
Eldor Shomurodov, attaccante della Roma ©LaPresse

Secondo quanto riporta zerocinquantuno.it, il Bologna sta facendo passi in avanti per prendere l’uzbeko dalla Roma. Il ventisettenne piace molto ai rossoblù che vorrebbero prenderlo in questi giorni per rinforzare l’attacco. La trattativa dovrebbe chiudersi in prestito con obbligo di riscatto che si attiverebbe a determinate condizioni. La cifra che i felsinei dovrebbero versare nelle casse della Roma, poi, è di 10 milioni. L’affare deve essere ancora concluso, ma per questo motivo Tiago Pinto e gli emiliani stanno trattando.