Calciomercato Roma, Solbakken e non solo | Pinto: “Io non mollo mai”

Calciomercato Roma, nel corso della conferenza stampa di Tiago Pinto è arrivata inevitabile la domanda sul possibile ingaggio di Solbakken.

Tiago Pinto scatenato. Nel corso di una conferenza stampa durata circa 40 minuti sono stati toccati innumerevoli temi. E stavolta rispetto alla passata stagione, il general manager non è caduto nella trappola di darsi un voto. “Lo scorso anno dopo il 7,5 quando i risultati erano negativi mi avete preso in giro, non ci casco in più”. La Roma ha iniziato il campionato molto bene, c’è entusiasmo e fiducia e questo naturalmente ha permesso di parlare in un clima di grande serenità, anche quando i temi sono stati più caldi.

Calciomercato Roma
Solbakken©LaPresse

Inevitabili poi le domande sulle operazioni di calciomercato ancora possibili, ovvero le cessioni di Ante Coric e William Bianda più il possibile ingaggio a parametro zero a gennaio di Ola Solbakken.

Calciomercato Roma, le parole di Tiago Pinto su Coric, Bianda e Solbakken

Calciomercato Roma
Tiago Pinto durante una conferenza stampa ©Ansa Foto

Ha parlato di 57 operazioni: ce ne sono ancora due, quelle di Coric e Bianda.
“Calma che io non mollo mai, eh. Abbiamo ancora Belgio, Turchia, Grecia. Penso che Bianda e Coric sono due ragazzi che anche loro sono un po’ vittime del contesto del passato e adesso non abbiamo trovato soluzioni.

Nell’ottica di non pagare il cartellino per poi virare sull’ingaggio del giocatore, rientra sotto questo aspetto anche Solbakken e prenderlo a parametro zero a gennaio?
“Per me è molto importante chiarire che non è vero che la Roma ha aumentato il monte ingaggi. Se noi risolviamo il problema di Olsen e Fuzato e portiamo Svilar, la Roma non aumenta il monte ingaggi, lo stesso discorso vale per le operazioni che abbiamo fatto negli altri ruoli. Se va via Diawara e Villar e viene Matic, non aumenta il monte ingaggi. Io non voglio essere il mago delle finanze. Su Solbakken è una sorpresa perché io pensavo che aveva firmato per una squadra, avevano detto che era venuto qua e aveva fatto una visita medica. se tu Mi dici che ancora non ha firmato, proviamo”.

Le altre dichiarazioni di Tiago Pinto le trovi CLICCANDO QUI