Roma, Mourinho: “Maresca perfetto per loro, ma è colpa nostra”

La Roma esce con le ossa rotte dalla Dacia Arena, l’Udinese si impone per 4-0 sulla squadra giallorossa. Ecco le parole di Mou nel post-gara.

Prima sconfitta stagionale e crollo verticale sul campo dell’Udinese per la Roma di Josè Mourinho. La squadra friulana si impone per 4 reti a zero, complici anche dei clamorosi errori individuali. Questa volta i cambi non hanno invertito la rotta della gara, che ha visto la squadra giallorossa spegnere completamente la luce. A fine gara sono arrivati i commenti a caldo del tecnico portoghese, ecco quanto dichiarato ai microfoni DAZN dopo la bruttissima sconfitta della Roma.

Roma Mourinho
Josè Mourinho ©LaPresse

La Roma esce sconfitta per 4-0 dalla Dacia Arena, l’Udinese è riuscita ad imporsi senza troppe fatiche sulla squadra di Josè Mourinho. I giallorossi trovano la prima sconfitta stagionale, compici tanti errori individuali che hanno regalato voti orribili alla squadra allenata dal tecnico portoghese. Ecco le parole, rilasciate a caldo ai microfoni DAZN dallo Special One.

Udinese-Roma, Mourinho: “Maresca perfetto per loro, ma è colpa nostra”

Roma Mourinho
Udinese-Roma ©LaPresse

Sulla gara: “La mia spiegazione… È stata una partita difficile, l’Udinese sa giocare questo tipo di partite. Non puoi giocare dietro, escono in contropiede, sanno gestire i tempi di gioco, i falli, sono gente molto fisica ed esperta. Se perdi i duelli sei già in difficoltà, eravamo entrati bene in campo con Dybala, miglior giocatore in campo.” Continua il portoghese: “Quando si perde 4-0 non si parla d’arbitro, preferisco perdere una partita per 4-0 che quattro partite per 1-0. È dura per noi e per i tifosi, però domani c’è un altro allenamento e giovedì un’altra partita. Andiamo avanti

Sulla mancata reazione: “Dipende contro chi squadra giochi, avremmo potuto fare 1-1 o 2-1 ma non ci siamo riusciti. Abbiamo preso gol per errori individuali, però per me sono errori collettivi.” In chiusura lo Special One saluta così: “Ai giocatori ho detto quello che ho detto a voi. Quando si perde 4-0 non si parla dell’arbitro, ma quando abbiamo saputo che era lui abbiamo avuto il feeling  che sarebbe stato l’allenatore perfetto per l’Udinese.