Inter-Roma, nuovo allarme: in due si allenano a parte

Dopo sette giornate di campionato la Serie si ferma per la prima sosta nazionali della stagione. Le ultimissime in vista di Inter-Roma.

Inter e Roma sono uscite decisamente deluse dall’ultimo turno di campionato, quello che ha anticipato la sosta delle nazionali. La Roma , nonostante una prova positiva, non è riuscita ad evitare la sconfitta di misura contro l’Atalanta all’Olimpico. Ancora peggio è andata all’Inter, strapazzata per 3-1 dall’Udinese, vera e propria sorpresa di questa prima parte di stagione. Ma non sono solo i risultati a preoccupare Simone Inzaghi, con l’Inter che galleggia al settimo posto a meno uno dalla Roma. In casa nerazzurra, come dalle parti di Trigoria, c’è tanta attesa dall’infermeria.

Roma Inter
José Mourinho e Simone Inzaghi ©LaPresse

E’ una fase di stagione in cui continuano ad arrivare infortuni in tutta la Serie A. Poche ore fa il medico sociale del Napoli aveva fatto chiarezza sulle condizioni di due attaccanti ai box, col probabile recupero anche in ottica Roma. Ora è Sky Sport a far risuonare un nuovo campanello d’allarme prima di Inter-Roma. La gara di San Siro è in programma sabato 1 ottobre, la squadra giallorossa raggiungerà lo stadio milanese priva del suo condottiero in panchina. José Mourinho, il grande ex della gara, è stato infatti squalificato nell’ultima gara interna della Roma.

Inter-Roma, nuovo allarme: in due si allenano a parte

Inter Roma
Chris Smalling in contrasto con Lautaro Martinez ©LaPresse

Lo Special One non sarà in panchina ma la Roma confida di recuperare forze fresche. In primis Paulo Dybala, assente dell’ultimo minuto nella gara contro l’Atalanta, a seguire El Shaarawy e Kumbulla, pedine preziose per il tecnico portoghese. Dalla sponda nerazzurra invece non filtrano segnali incoraggianti per Simone Inzaghi. In casa Inter continuano a lavorare a parte sia Romelu Lukaku che Hakan Calhanoglu. Secondo quanto riportato da Sky Sport l’intenzione dello staff dell’Inter è quella di valutare fino all’ultimo le condizioni dei due convalescenti, per scongiurare eventuali ricadute. I prossimi giorni dunque sembrano essere fondamentali per capire se Simone Inzaghi potrà contare sui due titolari nella sfida cruciale contro la Roma.