Formazioni ufficiali Roma-Betis: sciolto il dubbio Abraham-Belotti

Sono stati ufficializzati gli schieramenti ufficiali di Roma e Betis che si affrontano per la terza giornata del girone di Europa League

Tra qualche ora la Roma scende in campo contro il Betis. Alle 21, lo Stadio Olimpico farà da cornice alla sfida valida per la terza giornata del girone di Europa League. I giallorossi vengono da una vittoria e una sconfitta rimediata contro il Ludogorets. In Bulgaria i neroverdi sono riusciti a vincere nel finale, mentre contro l’Helsinki è arrivata una rotonda vittoria che è valsa i tre punti. Ora contro il Betis è una grande occasione per mettere punti tra sé e la diretta rivale per il primato nel gruppo C.

roma betis
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Per la gara, José Mourinho potrebbe rinunciare a Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista, infatti, non è al top della sua forma e ieri in allenamento ha volto una seduta personalizzata. Per questo motivo la sua presenza contro gli spagnoli è in forte dubbio, con il tecnico giallorosso che si è affidato completamente al numero 7. A decidere se scenderà in campo o no, infatti, sarà proprio il centrocampista, che valuterà in seguito alle sensazioni che avrà nell’arco della giornata. L’altro Pellegrini della partita, l’allenatore del Betis Manuel, invece, può sorridere perché ha ritrovato a pieno ritmo Nabil Fekir.

Formazioni ufficiali Roma-Betis, le scelte di Mourinho e Pellegrini

roma betis
Manuel Pellegrini, allenatore del Betis ©LaPresse

Mourinho ha deciso di giocarsela al meglio, ovviamente: Dybala e Zaniolo dall’inizio alle spalle di Abraham. Il miglior attacco che la Roma ha a disposizione in questo momento. Sciolto il dubbio con il Gallo Belotti, con l’ex capitano del Torino che si accomoderà in panchina.

Ecco, infine, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Zalewski; Dybala, Zaniolo; Abraham

BETIS (4-2-3-1): Bravo: Rulibal, Pezzella, Luiz Felipe; Miranda: Rodriguez, Guardado; Canales, Fekir, Joqquin; William José.