Roma, altra tegola per Mourinho: due mesi di stop

Roma, altra tegola per Mourinho: per rivederlo in gruppo ci vorranno dalle sei alle otto settimane. Difficile il recupero per la prima dopo la sosta

Problemi per Mourinho. Altri. Ancora. Come se lo Special One non ne avesse già avuti abbastanza in questo inizio di stagione con lo stop di Wijnaldum proprio all’alba dell’annata e poi con quello di Dybala che ha fatto perdere terreno – e punti – alla sua squadra.

Roma, altra tegola per Mourinho: due mesi di stop
Altre tegola per José Mourinho ©LaPresse

Questa mattina vi abbiamo parlato del problema al flessore che ha colpito Belotti, adesso, dopo l’operazione di ieri alla mano, è il turno di Cristante. Non sarà un recupero facile quello del centrocampista giallorosso secondo il Corriere dello Sport questa mattina. Per rivedere Bryan in gruppo infatti ci vorranno dalle sei alle otto settimane.

Roma, Cristante in dubbio per il ritorno dopo la sosta

Roma, altra tegola per Mourinho: due mesi di stop
Cristante, per lui dalle sei alle otto settimane di stop ©LaPresse

In questo frangente ovviamente il giocatore lavorerà in maniera individuale ma è evidente che non avendo la possibilità di mettere in atto nessun tipo di contrasto, sarà difficile per lui anche mentalmente riuscire ad essere pronto per la prima gara del nuovo anno, quella dopo la sosta, in programma contro il Bologna. Serve massima cautela dopo questo tipo di intervento – spiega ancora il quotidiano in edicola – e nulla può e deve essere lasciato al caso. Anche perché dopo la frattura Cristante ha voluto a tutti i costi continuare a giocare, con una vistosa fasciatura, che ha peggiorato la situazione e che ha reso necessario l’intervento chirurgico svolto ieri e che è andato comunque come da previsioni.

Insomma, si spera che la sfortuna che ha colpito la Roma in questo 2022 finisca appunto con l’anno che ormai non regalerà più partite ufficiali. Ci spera Mou. Ci sperano i tifosi. E ci sperano anche i calciatori giallorossi che visto quello che sta succedendo, anche a bocce ferme, di pensieri ne possono avere tanti.