TV PLAY | ❌ Multe e penalizzazioni: 🗣 “Cosa rischia la Juventus”

Le dimissioni di massa in casa Juventus hanno scatenato un polverone in Serie A. Ecco il verdetto sulle sanzioni ed il rischio punti di penalizzazione

Le dimissioni del CDA della Juventus, compreso il presidente Andrea Agnelli, hanno scatenato un terremoto nel calcio italiano. La relativa quiete, causata dal Mondiale in Qatar che ha messo in pausa la stagione, è stata stravolta dall’annuncio del ribaltone societario. Un terremoto che investe il campionato italiano ad oltre un mese dal ritorno in campo. Mentre si analizzano le conseguenze immediate in vista della finestra di calciomercato invernale, arriva una nuova sentenza in diretta alla TV PLAY  a calciomercato.it. Ecco cosa rischia davvero la società bianconera sul tema della giustizia sportiva.

TV PLAY | ❌ Multe e penalizzazioni: 🗣 "Cosa rischia la Juventus"
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Non si placa il terremoto societario che ha investito la Juventus. Le dimissioni in blocco del CDA bianconere, unite a quelle del patron Andrea Agnelli, hanno scosso la Serie A ad oltre un mese dal rientro in campo. Tra Roma e Juventus non mancano intrecci di calciomercato, che hanno recentemente interessato l’olandese Rick Karsdorp ma non solo. Il club bianconero è anche avversario diretto dei giallorossi nella corsa al piazzamento europeo, la Roma insegue a meno quattro la squadra di Massimiliano Allegri. Ecco il verdetto del giornalista Valerio Piccioni sul tema delle sanzioni e punti di penalità.

Tv Play| Sanzioni e penalizzazioni in casa Juventus: Piccioni fa chiarezza

TV PLAY | ❌ Multe e penalizzazioni: 🗣 "Cosa rischia la Juventus"
I bianconeri allo Juventus Stadium ©LaPresse

Il giornalista è intervenuto in diretta sulla TV PLAY a calciomercato.it, facendo chiarezza sul tema: “Il fronte su cui la Juventus rischia di più è la manovra stipendi, anche perché qui le carte sembrano molte in tavola e in effetti quello esporrebbe la Juventus a dei rischi e delle sanzioni.” Continua Piccioni: “Abbiamo un’ipotesi che io ho definito catastrofica, che è del tutto improbabile. Ovvero che si vada ad accertare il fatto che queste irregolarità gestionali hanno dato la possibilità alla Juventus si iscrivesse al campionato di Serie A.” Sui rischi legati all’inchiesta plusvalenze:  “La giustizia sportiva e ordinaria, salvo rare eccezioni, si sono arenate di fronte a questo problema sull’impossibilità di stabilire delle valutazioni oggettive sul valore di un calciatore.”