Calciomercato Roma, tentazione Milan: tripletta Zaniolo

La Roma, in queste settimane, proverà a chiudere la trattativa per il rinnovo del contratto di un gioiello. Le pretendenti, però, aumentano.

La Roma, in queste settimane, proverà a regalare innesti di qualità a José Mourinho al fine di rendere più competitiva la rosa ad alti livelli. Al tempo stesso, il club dovrà cercare di chiudere in maniera positiva una serie di trattative riguardanti alcuni dei gioielli più brillanti della squadra, come ad esempio Chris Smalling e Nicolò Zaniolo.

Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma ©LaPresse

L’inglese è legato ai colori giallorossi fino a giugno. Il direttore generale Tiago Pinto, per convincerlo a restare, ha messo sul piatto un rinnovo da 5 milioni netti all’anno. Proposta, però, che non è bastata per ottenere il “sì” definitivo dell’inglese. Il quale, in questi giorni, ha deciso di prendersi del tempo per riflettere e valutare al meglio anche la possibilità di trasferirsi all’Inter dove ritroverebbe Edin Dzeko ed Henrikh Mkhitaryan.

I contatti, quindi, sono andati in stand-by. Stessa cosa per quanto riguarda Nicolò Zaniolo, il cui futuro resta tutto da scrivere. Il contratto del trequartista scade nel 2024 ma finora le varie interlocuzioni andati in scena tra Pinto ed il suo agente, Claudio Vigorelli, non sono bastate per trovare la quadra e rendere in discesa la strada. Una situazione, questa, che ha cominciato a solleticare l’interesse del Milan.

Roma, in stand-by la trattativa per il rinnovo di Zaniolo

Domanda ed offerta, al momento, sono quanto mai distanti. Zaniolo, infatti, ambisce ad un prolungamento da top player da almeno 4 milioni a salire più bonus. Un ammontare che gli consentirebbe di diventare il quarto giocatore più pagato della squadra di Josè Mourinho dopo Georginio Wijnaldum (5 milioni), Paulo Dybala e Tammy Abraham (entrambi a quota 4.5).

Calciomercato Roma, tentazione Milan: tripletta Zaniolo
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Il club, invece, non si vorrebbe andare oltre 3 milioni più bonus anche alla luce del rendimento non proprio soddisfacente offerto in campo da Zaniolo nelle volte in cui è stato impiegato da Mourinho: 2 reti e 3 assist in 15 apparizioni complessive.

Un nuovo incontro, come confermato da Pinto, andrà in scena più avanti. Il Milan, come riportato nell’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, resta alla finestra in attesa di vedere che piega prenderanno gli eventi. Anche l’Atletico Madrid ed il Borussia Dortmund sono intenzionati ad iscriversi alla corsa. In estate, in caso di mancato accordo tra Zaniolo e la Roma, il divorzio potrebbe davvero andare in scena.