Calciomercato Roma, Pinto brucia Marotta: agente in città

Calciomercato Roma, Tiago Pinto vuole anticipare le mosse di Beppe Marotta. Il procuratore del calciatore è già nella Capitale: ecco tutti i dettagli.

La stagione della squadra giallorossa è ripartita a ritmi serrati dopo la pausa per il Mondiale in Qatar. Questa sera la Roma debutterà in Coppa Italia, ritrovando l’abbraccio caloroso dello stadio Olimpico e José Mourinho in panchina dopo due turni di squalifica in campionato. Non sono da escludere sorprese nella formazione titolare che affronterà il Genoa in serata. Parallelamente Tiago Pinto continua a lavorare in ottica calciomercato, tentando l’anticipo netto all’amministratore delegato dell’Inter.

Calciomercato Roma, Pinto brucia Marotta: agente in città
Tiago Pinto ©LaPresse

Questa sera la Roma tornerà a giocare tra le mura amiche dello stadio Olimpico. L’impianto sportivo del foro italico si prepara ad infrangere un nuovo record al botteghino. La sfida contro il Genoa di Gilardino, valida per il passaggio ai quarti di finale della Coppa Italia, sarà l’ottavo di finale con più presenze nella storia del club. Tornerà in panchina José Mourinho, assente nelle prime due gare del 2023 per squalifica, e si attendono novità nell’undici titolare che affronterà la squadra ligure. Tanta attenzione viene catalizzata anche dalle manovre di Tiago Pinto, deciso a respingere l’assalto sempre più probabile dell’Inter di Marotta e Simone Inzaghi.

Calciomercato Roma, agente di Smalling in città: previsto summit con Pinto

Il club nerazzurro è stato accostato al futuro di Chris Smalling, colonna difensiva della Roma di José Mourinho. La strategia di Marotta è chiara: cercare il tris di scippi a parametro zero dopo le operazioni Edin Dzeko e Mkhitaryan. Ma Tiago Pinto, come pubblicamente sottolineato, non ha intenzione di mollare la presa sul numero 6 giallorosso.

Calciomercato Roma, Pinto brucia Marotta: agente in città
Chris Smalling ©LaPresse

Il procuratore del difensore ex Manchester United è sbarcato ieri a Roma. A stretto giro di posta ci sarà un incontro decisivo tra il general manager della Roma e l’entourage del centrale inglese. Il suo contratto è in scadenza nel 2024, ma lo stesso Smalling può avvalersi di una clausola per il rinnovo di un anno. Prolungamento contrattuale che la Roma potrebbe estendere ad un accordo triennale. La prima offerta, per un prolungamento di due anni, si assesta sui 3 milioni di euro a stagione. Lo stesso agente ha condiviso uno scatto da Trigoria in questi minuti.