Roma, seconda maglia Adidas: altro ritorno al passato

Nella giornata odierna sono emerse anticipazioni riguardanti la seconda maglia della Roma nella prossima stagione. Si ritorna al passato.

A gennaio la Roma cercherà di rendere la squadra maggiormente competitiva, mettendo a disposizione di José Mourinho quanti più rinforzi possibili. Ola Solbakken è arrivato, ma l’acquisto dell’ex Bodo/Glimt da solo non basterà per rendere più prolifico il reparto offensivo. In estate, invece, il club andrà incontro a numerosi cambiamenti.

Roma, seconda maglia Adidas: altro ritorno al passato
Nicolò Zaniolo, Stephan El Shaaray e Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

La rosa, ad esempio, verrà sottoposta ad un pesante restyling. Elementi fuori dal progetto, come ad esempio, Ante Coric e William Bianda, verranno lasciati liberi di trovarsi una nuova sistemazione. Al tempo stesso, il direttore generale Tiago Pinto cercherà di ingaggiare dei centrocampisti in grado di alzare l’asticella qualitativa. Il sogno è Luka Modric ma il croato è destinato a restare un altro anno al Real Madrid.

Il taccuino del manager giallorosso contiene anche il nome di Davide Frattesi, per il quale però il Sassuolo continua a sparare alto (oltre 20 milioni). In avanti, invece, tutto dipenderà da Tammy Abraham e Nicolò Zaniolo il cui futuro resta tutto da scrivere. Novità in arrivo pure per quanto riguarda la maglia da gioco della stagione 2023-24.

Roma, emersi i primi dettagli della divisa da trasferta

Nella giornata odierna, infatti, sono emersi dettagli della divisa da trasferta. A fornirli è stato il portale specializzato ‘Footyheadlines.com’, secondo cui il kit sarà caratterizzato da un modello definito “romano antico” che combina il “bianco sporco” al nero. Sul petto, inoltre, comparirà l’attuale logo del club.

Roma, seconda maglia Adidas: altro ritorno al passato
La Roma ©LaPresse

Indiscrezioni che fanno seguito a quelle riguardanti la prima maglia (rossa e molto simile a quella utilizzata tra il 1992 ed l 1994) e la terza che, con tutta probabilità, sarà bianca con tratti rossi, gialli e arancioni. In queste ultime due poi, al posto dello stemma odierna, sarà presente il classico Lupetto. Un ritorno alle origini e alle tradizioni, per costruire un futuro vincente. La Roma e l’Adidas sono al lavoro per presentare le migliori divisi possibili. La partnership con New Balance, ormai, rappresenta il passato.