Calciomercato Roma, Ronaldo aiuta Pinto

La Roma, a breve, proverà a chiudere una cessione così da accontentare Mourinho. Spunta una proposta proveniente dalla Spagna.

Per il momento, è arrivato soltanto Ola Solbakken. Troppo poco secondo il tecnico della Roma José Mourinho il quale, entro la fine del mese, vorrebbe ricevere qualche altro rinforzo per dare la caccia alle zone nobili della classifica. Quelle che garantiscono l’accesso alla prossima edizione della Champions League.

Tiago Pinto, direttore generale della Roma Asromalive.it

I nomi, nell’agenda del direttore generale Tiago Pinto, non mancano. Il problema è che le cessioni degli esuberi nonché degli elementi ritenuti non essenziali sono finite in stand-by. Ed in assenza di operazioni in uscita, il club non potrà concludere colpi in entrata. I prossimi saranno quindi giorni decisivi per il manager giallorosso, chiamato a trovare una soluzione definitiva alla grana riguardante Rick Karsdorp.

L’olandese, finito fuori rosa, sembrava essere molto vicino al trasferimento al Monza e al Fulham. Poi, però, i brianzoli e i londinesi hanno preferito cambiare obiettivo e puntare rispettivamente su Pol Lirola e Hamarì Traorè. In stallo anche la partenza di Eldor Shomurodov, sempre nel mirino del Torino. I contatti tra le società sono scattati da ormai diversi giorni tuttavia la distanza tra le parti continua ad essere ampia.

Roma, per Shomurodov si fa avanti il Valladolid

Il Toro, dal canto suo, ha messo sul piatto un prestito oneroso da 2 milioni con obbligo di riscatto fissato a 7. Troppo poco per Pinto, che ne vorrebbe incamerare almeno 10. Le interlocuzioni proseguiranno ma intanto, per l’uzbeko, si è fatta avanti una squadra estera: si tratta, come riportato oggi da ‘Tuttosport’, del Valladolid.

Shomurodov in campo
Eldor Shomurodov, attaccante della Roma Asromalive.it

Shomurodov, intanto, spinge per lasciare la capitale il prima possibile. José Mourinho, fin qui, lo ha utilizzato con il contagocce (8 presenze per un totale di 151 minuti trascorsi in campo) e con l’arrivo di Solbakken gli spazi a sua disposizione si ridurranno ancora di più. Torino, in tal senso, rappresenta una meta gradita ed ha chiesto alla Roma di chiudere presto la trattativa. Per produrre la fumata bianca, però, servirà un ulteriore sforzo economico da parte dei granata. Il Valladolid resta alla finestra, in attesa di vedere che piega prenderanno gli eventi. Sul matrimonio tra Shomurodov e la Roma, intanto, stanno per scorrere i titoli di coda. Un amore mai pienamente sbocciato, concluso nel peggiore dei modi e con reciproca insoddisfazione.