Calciomercato Roma, decisione presa: triplo intreccio in Serie A

Calciomercato Roma, intreccio triplo: nei discorsi sono entrati diversi elementi. La sensazione è che la svolta possa essere vicina

Cessioni, cessioni, e solamente cessioni. Almeno per il momento il mercato della Roma è stato caratterizzato da questa parola. Sì, perché ci sono i paletti del Fair Play Finanziario che di fatto bloccato Pinto. Che ha troppi elementi in rosa, inoltre, che devono essere ceduti.

Calciomercato Roma, decisione presa: l'intreccio è triplo
Tiago Pinto e Mourinho – Asromalive.it

Se Mourinho ha messo un veto a quelle che potevano essere le partenze dei giovani, lo Special One ha dato il via libera a Shomurodov e Karsdorp. Senza dimenticare che anche Nicolò Zaniolo avrebbe chiesto la cessione e potrebbe partire, clamorosamente, anche in questa sessione di mercato. Insomma, tanta carne al fuoco. E Pinto che in questi giorni è a Milano sta cercando di toglierne un poco.

Calciomercato Roma, intreccio triplo col Torino

Ieri vi abbiamo reso conto delle parole del direttore sportivo del Torino, Vagnati, che ha spiegato che per ora non ci sono passi in avanti nella trattativa che dovrebbe portare l’attaccante uzbeko alla corte di Juric. Ma, secondo TuttoSport in edicola questa mattina, non c’è stato al centro del discorso solamente l’esubero giallorosso, ma anche Lukic e Schuurs, due elementi del Toro che dalle parti di Trigoria piacciono eccome, avrebbero caratterizzato il faccia a faccia tra le due società.

Calciomercato Roma, decisione presa: l'intreccio è triplo
Lukic – Asromalive.it

Intreccio triplo quindi con i granata che a quanto riporta il quotidiano torinese si sentono ancora in vantaggio per Shomurodov, nonostante il confermato interesse del Lille che sembrerebbe pronto a mettere su piatto un’offerta che va dai 10 ai 14 milioni di euro. I soldi che praticamente Pinto chiede per cedere il giocatore preso dal Genoa un anno e mezzo fa. La sensazione è che anche in questo caso siamo ad una possibile svolta. Anche perché Eldor avrebbe preso una decisione: vuole raggiungere Juric, è la Serie A la prima scelta. Ma non chiuderebbe le porte ad un approdo in Ligue 1: per giocare di più è pronto anche a cambiare campionato.