Roma, un big in dubbio contro lo Spezia: le opzioni di Mourinho

La Roma si prepara alla sfida contro lo Spezia, in programma domenica. Un top player, però, è in dubbio a causa di alcuni problemi fisici.

La Roma continua a lavorare in vista della trasferta sul campo dello Spezia. Un match che si preannuncia quanto mai importante per i giallorossi, reduci dalle vittorie ottenute ai danni del Genoa in Coppa Italia e della Fiorentina nell’ultimo turno di campionato.

Roma, un big in dubbio contro lo Spezia: le opzioni di Mourinho
José Mourinho, allenatore della Roma – Asromalive.it

Il 2023 si aperto bene, considerando pure il pareggio strappato in extremis sul campo del Milan. Risultati positivi che hanno rasserenato l’umore della piazza ed alimentato l’autostima del gruppo guidato da José Mourinho. Il quale, in queste settimane, proverà ad avvicinarsi ulteriormente alle zone nobili della classifica. La distanza dal terzo posto occupato dalla Juventus e dall’Inter è minima (3 punti) e già in questo week end arriverà la chance di accorciare il gap.

I bianconeri, infatti, sono attesi da un complicato match contro l’Atalanta (quota 34) mentre l’Inter lunedì affronterà un Empoli in salute, capace di mettere assieme una vittoria e due pareggi nelle ultime 3 partite di campionato. L’aggancio, in teoria, è quindi possibile. Ma per farcela la Roma dovrà battere i padroni di casa. Ecco perché, allo stadio “Picco”, il tecnico lusitano metterà in campo la migliore formazione possibile.

Roma, Pellegrini rischia di saltare lo Spezia

L’undici titolare sarà molto simile a quello già impiegato domenica scorsa. L’unica novità di rilievo potrebbe consistere nell’esclusione di Lorenzo Pellegrini, alle prese con una serie di problemi di natura fisica che in questi giorni gli hanno impedito di raggiungere la forma migliore.

Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma – Asromalive.it

Le sue condizioni verranno monitorate nei prossimi giorni. Mourinho, dal canto suo, non vorrebbe privarsi di un elemento fondamentale abile sia in fase di interdizione che in quella realizzativa (8 assist più 5 gol in 22 apparizioni complessive). Il capitano, però, avrebbe bisogno di fermarsi per ricaricare le pile e presentarsi fresco ai prossimi impegni. La sua presenza in campo al momento, stando a quanto riportato nell’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’, è in dubbio. In caso di forfait, Mourinho avrebbe due possibili opzioni: mantenimento dell’attuale 3-4-1-2 con Paulo Dybala alle spalle di Nicolò Zaniolo (a rischio cessione) e Tammy Abraham oppure 3-4-2-1 con l’argentino e l’ex Inter dietro l’inglese. Si vedrà più avanti. Mourinho, intanto, incrocia le dita. Fare a meno di Pellegrini è sempre una scelta ardua.