Roma, il caso Zaniolo su DAZN: “O è un folle, oppure..”

Continua a far discutere lo stappo di Zaniolo, intenzionato a lasciare la Roma il prima possibile. Un ex calciatore analizza la situazione.

La Roma, nella giornata di ieri, ha centrato la terza vittoria consecutiva in campionato agganciando temporaneamente l’Inter (impegnata oggi con l’Empoli) al terzo posto a quota 37 punti. A tenere banco, però, non è stata la prestazione della squadra bensì la vicenda riguardante Nicolò Zaniolo.

Roma, il caso Zaniolo su DAZN: "O è un folle, oppure.."
Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma – Asromalive.it

Tra le parti, da ormai qualche giorno, è andata in scena un’autentica frattura. Il calciatore, infatti, oltre a non rendersi disponibile per la trasferta in terra ligure ha chiesto alla propria dirigenza di essere ceduto entro la fine del mese di gennaio. Uno strappo in piena regola, che ha colto di sorpresa sia il direttore generale Tiago Pinto che l’intera piazza giallorossa. Il manager, pur riconoscendo le difficoltà avute nella trattativa per il rinnovo del contratto, auspicava comunque di poter trovare una soluzione positiva.

L’ex Inter, poco convinto dell’offerta ricevuta dalla società (poco più di 3 milioni), ha fatto invece saltare il banco bloccando di fatto ogni interlocuzione. La sua intenzione è quella di andare via e trasferirsi in Premier League (opzione maggiormente gradita) oppure restare in Italia, in qualche altra big della Serie A. Il divorzio è quanto mai probabile ma Pinto ha già messo in chiaro una cosa trasmettendo uno specifico messaggio alle pretendenti: se partirà, sarà soltanto alle condizioni economiche imposte dalla Roma.

Roma, Pazzini commenta la vicenda Zaniolo.

I capitolini, in particolare, intendono monetizzare il più possibile il suo addio. Tradotto: per portarlo via dalla città Eterna serviranno almeno 30 milioni. Cifra che consentirebbe di prendere un adeguato sostituto (si parla di Hakim Ziyech del Chelsea) e far respirare le casse del club.

Roma, il caso Zaniolo su DAZN: "O è un folle, oppure.."
Tiago Pinto, direttore generale della Roma – Asromalive.it

Il Tottenham, nel corso del week-end, si è fatto avanti proponendo un prestito fino al termine della stagione con obbligo di riscatto a determinate condizioni tra cui la qualificazione in Champions League. Una formula poco gradita dalla Roma, intenzionata a cederlo a titolo definitivo. Zaniolo piace molto anche ad altre squadre inglesi, come ad esempio il West Ham, tuttavia nessuna, almeno finora, ha voluto intensificare i contatti. Occhio anche al Milan, che già nelle scorse settimane aveva effettuato qualche sondaggio. La sensazione, in ogni caso, è che la situazione sia stata gestita male: a pensarla così, ad esempio, è stato Giampaolo Pazzini ospite negli studi di ‘Dazn’: “Quando un giocatore si espone così tanto e vuole andare via, o è un folle o ha in mano qualcosa. Se non c’è niente, dove vai?”.