Napoli-Roma, questa non ci voleva: Mourinho nei guai

La Roma si prepara al big match di domenica, in programma sul campo del Napoli. Emersa la notizia che complica i piani di Mourinho.

Morale alle stelle in casa Roma. Gli ultimi successi conquistati hanno consentito alla squadra di risalire in classifica e tornare in zona Champions League. Adesso la concentrazione della squadra di José Mourinho è interamente rivolta al big match di domenica prossima, sul campo del Napoli.

Napoli-Roma, questa non ci voleva: Mourinho nei guai
José Mourinho, allenatore della Roma – Asromalive.it

Un match che si preannuncia quanto mai complesso per i giallorossi. La capolista (a +12 dal Milan secondo) in questi mesi ha dimostrato di essere un collettivo di grande qualità, capace di trafiggere le difese avversarie in qualsiasi momento. Un dominio confermato dai numeri: miglior attacco del torneo (46 reti realizzate in 19 gare) e difesa meno battuta (appena 14 gol incassati). Soltanto una, poi, la sconfitta fin qui registrata: quella del 4 gennaio, subita per mano dell’Inter.

Anche la Roma, in ogni caso, sta vivendo un periodo molto positivo. Da quando è ripartita la stagione, infatti, i capitolini non hanno mai perso incamerando 4 successi (compreso quello in Coppa Italia sul Genoa) ed un pareggio in casa del Milan. Entrambe le formazioni arrivano quindi alla sfida sulle ali dell’entusiasmo. Intanto Luciano Spalletti, nella giornata odierna, ha ricevuto la migliore delle notizie possibili.

Roma, arrivano aggiornamenti sulle condizioni di Kvaratskhelia

Khvicha Kvaratskhelia, assente con la Cremonese e la Salernitana a causa di una sindrome influenzale, ha ricominciato ad allenarsi insieme al resto dei compagni. Ad ufficializzarlo ci ha pensato la società azzurra, attraverso un report pubblicato sul proprio portale online.

Khvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli – Asromalive.it

Il georgiano, in particolare, “ha svolto la prima parte di seduta in palestra con la squadra e successivamente lavoro atletico individuale in campo”. Le sue condizioni verranno monitorate dallo staff medico dei partenopei ma, a questo punto, la convocazione appare pressoché scontata. Un’ottima notizia, come detto, per il mister originario di Certaldo alla luce dell’ottimo rendimento fornito dall’ex Dinamo Batumi (in passato seguito anche dalla stessa Roma). Per lui, in totale, 9 gol e 12 assist in 20 presenze. Numeri da top player conclamato, che gli hanno consentito di risultare spesso determinante per la causa napoletana e finire nel mirino dei top club più prestigiosi. Mourinho dovrà rivedere i propri piani: la presenza di Kvaratskhelia complica, e non poco, il cammino che conduce verso i tre punti.