Rinnovo Mourinho e altri campioni per la Roma: Friedkin scatenati

Rinnovo Mourinho, ecco che i Friedkin stanno aprendo al rinnovo dello Special One. Tutti i pro della scelta di continuare insieme

Quanti pro ci sarebbero se Mourinho rinnovasse con la Roma? A occhio tanti, diversi. E secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina anche i Friedkin ci starebbero pensando. Giusto, perché l’impatto che ha lo Special One si ripercuote oggettivamente anche sulle casse giallorosse, visto che a bilancio vengono piazzati anche i continui sold out dell’Olimpico spinti da uno come Mou in panchina.

Rinnovo Mourinho e altri campioni per la Roma: Friedkin scatenati
José Mourinho (Lapresse) – Asromalive.it

E in questo momento il prolungamento dell’accordo non sembra così utopistico come si sarebbe potuto pensare fino a qualche mese fa. Ovvio, da dentro le segrete stanze di Trigoria in questo momento non filtra nulla, ma qualcosa forse si muove. Anche perché dall’altro lato, a quanto pare, la porta sarebbe completamente aperta alla continuazione di questa storia d’amore.

Rinnovo Mourinho, i Friedkin aprono

Tenendo presente che oltre i soldi ci sono anche i risultati sportivi che spingono verso una permanenza di Mou anche il prossimo anno, non possiamo sicuramente non dire che lo Special, nella Capitale, ci rimarrebbe. Eccome. Rompendo inoltre quel numero 3 che lo ha sempre contraddistinto fino al momento nella sua carriera. Sì, perché mai oltre questo numero di stagioni si è fermato in una sola squadra. Ma stavolta sembra ed è decisamente tutto diverso. Senza dimenticare, infine, che lo Special One attira i campioni: Lukaku e Dybala ne sono la prova lampante.

Roma, la vittoria dei Friedkin: UFFICIALE, quasi 103 milioni
Dan Friedkin (Lapresse) – Asromalive.it

Deadline? Tempi massimi? No, non c’è niente nemmeno di tutto questo a quanto pare, ma sicuramente prima o poi un incontro, sia verso una sia verso un’altra soluzione dovrebbe per forza arrivare. Ma il futuro forse in questo momento sembra un pochettino più roseo, più chiaro. Anche perché secondo molti – se non tutti – solamente un uomo potrebbe prendere il posto di Mou, che per personalità e carisma non è proprio secondo a nessuno. E questo si chiama Conte. Non semplice da prendere.

Impostazioni privacy