Roma, De Rossi tradito: il nuovo DS cambia l’allenatore

Roma, De Rossi tradito: il nuovo diesse porta con sé anche l’allenatore. Ecco quello che potrebbe succedere nei prossimi mesi dentro Trigoria

Il diesse che porta l’allenatore. Normale, ovvio, in qualunque club è così. E come sappiamo la Roma ha aperto da un poco di tempo il casting per trovare l’erede di Tiago Pinto che tra pochi giorni saluterà la squadra.

Roma, De Rossi tradito: il nuovo DS cambia l'allenatore
Daniele De Rossi (LaPresse) – Asromalive.it

Sotto questo aspetto nella giornata di oggi è spuntato il nome dell’attuale direttore sportivo del Rennes Maurice, che secondo Il Tempo potrebbe essere un nuovo dirigente giallorosso, ma c’è un’altra soluzione, che forse sta tornando di nuovo in auge, che prevede di prendere un direttore che Lina Souloukou conosce bene – ci ha lavorato insieme – e che potrebbe anche portare il nuovo tecnico.

Roma, Modesto porta Palladino

Le informazioni riportate da Sportitalia indicano Modesto come uno degli elementi che la Roma starebbe valutando. L’attuale direttore sportivo del Monza rimane in corsa quindi per i giallorossi e di conseguenza potrebbe portare con sé anche Raffaele Palladino. Anche lui già accostato in tempi non sospetti alla Roma nel corso dei mesi scorsi.

Roma, De Rossi tradito: il nuovo DS cambia l'allenatore
Raffaele Palladino (LaPresse) – Asromalive.it

Anche perché, da quelle parti, Galliani sarebbe propendo a dare un’opportunità a Gilardino, al momento sulla panchina del Genoa, che però stuzzica l’idea del dirigente ex Milan che lo ha avuto come suo “dipendente” proprio in rossonero in una veste diversa. Palladino quindi potrebbe finire nella Capitale se i Friedkin decidessero di chiudere il rapporto con De Rossi che ricordiamo ha firmato un contratto fino al termine di questa stagione. Poi ovviamente da qui a giugno tutto potrebbe succedere: se DDR dovesse riuscire a centrare quel bonus che lui ha voluto inserire nel contratto – e che riguarda la qualificazione alla prossima Champion League – non è da escludere un sua possibile riconferma. Anche lo stesso tecnico ne aveva parlato nella sua conferenza di presentazione, parlando appunto dell’attuale mister del Monza come traghettatore poi confermato. Ma vedremo. Intanto i nomi continuano a circolare. Sognando Klopp.

 

Impostazioni privacy