Cessione AS Roma, bivio finale per Friedkin: le ultime sulla trattativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21
Dan Friedkin
Dan Friedkin @Getty Images

NOTIZIE CESSIONE AS ROMA FRIEDKIN PALLOTTA – Prosegue dopo un piccolissimo periodo di standby la trattativa tutta americana tra l’attuale proprietario della Roma James Pallotta e il nuovo potenziale acquirente, vale a dire Dan Friedkin. Se la deadline ufficiosa è fissata per il 31 dicembre, l’ultimo dell’anno, vorrà dire che in questi giorni entrambe le parti dovranno lavorare duramente per poter arrivare ad un accordo di massima.

LEGGI ANCHE
Calciomercato Roma, accordo trovato per il vice-Dzeko

Legale Friedkin conferma trattativa

Nella giornata di ieri il sito ‘romapress.net’, ha strappato alcune dichiarazioni ad uno dei legali del gruppo Friedkin: “Suppongo che raggiungeremo l’accordo finale prima del nuovo anno, noi siamo fiduciosi che questo accada”, parole che sanno di conferma del proseguo della trattativa.

LEGGI ANCHE
Calciomercato Roma, Juan Jesus al Bologna: brusca frenata

Friedkin Roma, le ultime

L’edizione online de ‘Il Messaggero’ riporta come da parte della Roma ci sia il massimo riserbo, ma il countdown è già iniziato. Le due diligence sono ormai state completate e ora Dan Friedkin, ha rotto gli indugi, decidendo di prendersi la Roma. Friedkin ha offerto 750 milioni, dai quali vanno defalcati i 272 milioni di debiti e i 150 della ricapitalizzazione già approvata (di cui 50 da versare entro la fine dell’anno, rappresentando il sostegno finanziario di cui ha bisogno la società giallorossa per la gestione della squadra).

LEGGI ANCHE
Calciomercato Roma, l’annuncio sul futuro di Kolarov

Siamo arrivati al bivio finale, quello del dentro o fuori, dopo l’inevitabile stallo dovuto alle differenti quotazioni iniziali. Una delle due parti deve cedere e venire incontro all’altra. I legali e gli advisor, con Goldman Sachs a rappresentare Pallotta, e Jp Morgan il magnate texano, lavorano in queste ore per la fumata bianca.