Calciomercato Roma, Juve su Pellegrini e Zaniolo | Offerto uno scambio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:01
Scambio Roma Juventus
Zaniolo e Pellegrini (Getty Images)

Roma-Juventus è anche sul calciomercato, i bianconeri vogliono i due talenti giallorossi e hanno offerto un esubero in cambio

Quella tra Roma Juventus è una sfida che da sempre valica i confini del campo da gioco. Spesso le strade dei due club si sono incrociate anche in sede di calciomercato. L’ultima operazione conclusa tra le due società è stato lo scambio della scorsa estate tra Luca Pellegrini e Leonardo Spinazzola, ma quella tra i due esterni difensivi non è stata l’unica operazione tentata dalla squadra torinese. Alla vigilia di Roma-Juventus, ‘La Stampa’ ha svelato un possibile scambio, confermando quanto anticipato in passato dai colleghi di ‘calciomercatoweb.it’.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Juventus, la conferenza stampa di Paulo Fonseca

LEGGI ANCHE >>> Roma-Juventus, le probabili formazioni dei quotidiani

Paratici @ Getty Images

Calciomercato Roma, la Juventus ha offerto Bernardeschi

Secondo il quotidiano torinese, infatti, dalle parti della Continassa non hanno intenzione di mollare la presa su Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo. Da tempo ormai i due talenti azzurri sono finiti sul taccuino di Fabio Paratici che, in vista della prossima stagione, sta studiando varie strategie per cercare di portare a Torino almeno uno dei due centrocampisti. Una di queste è rappresentata dall’inserimento del cartellino di Federico Bernardeschi come potenziale contropartita tecnica per arrivare ad uno dei due calciatori. Un’ipotesi che al momento non riscuoterebbe alcun successo in casa giallorossa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Roma, la Juve resta in pressing su Riccardi

Federico Bernardeschi (Getty Images)

Roma, prove di rinnovo con Pellegrini

Proprio in seguito alla sirene di mercato, in estate la Roma ha rinnovato il contratto di Zaniolo fino al 2024 e ora è pronta a blindare anche Pellegrini. In scadenza nel 2022, il centrocampista può firmare fino al 2024 a 3,5 milioni a stagione, eliminando la clausola da 30 milioni di euro presente sull’attuale contratto.