Calciomercato Roma, l’esterno non rinnova: c’è l’affondo giallorosso

Calciomercato Roma, Hysaj non rinnoverà con il Napoli: a giugno è in scadenza. La Roma è pronta a chiudere la trattativa. 

calciomercato Roma
Hysaj non rinnoverà con il Napoli (Getty Images)

Elsid Hysaj non rinnoverà con il Napoli: l’esterno albanese – secondo quanto riportato da RaiSport – ha pretese economiche elevate. E la società di De Laurentiis non è intenzionata ad assecondarle. Tanto che i contatti per il prolungamento del contratto si sono già interrotti. E l’esterno, a gennaio, potrebbe firmare per la sua nuova squadra senza incappare in nessuna sanzione.

La Roma non ha mai fatto mistero dell’interesse per il nazionale albanese. E l’opzione giallorossa è quella più attuale. Hysaj, che ha esperienza da vendere nella massima serie, sarebbe una pedina importante da poter inserire immediatamente in rosa. Anche se ovviamente si parla della prossima stagione. Inutile cercare di piazzare il colpo a gennaio visto che potrebbe arrivare gratis pochi mesi dopo.

LEGGI ANCHERoma, le ultime da Trigoria: allenamenti per due nel giorno di riposo

LEGGI ANCHECalciomercato Roma, futuro Allegri: cambiano le quote dei bookmaker

Calciomercato Roma, Hysaj è seguito da Giuffredi

Calciomercato Roma
Hysaj @ Getty Images

Gli abboccamenti ci sono già stati. Anche perché gli interessi del napoletano sono curati da Mario Giuffredi, lo stesso che segue Veretout. Ovviamente si parla di un arrivo a giugno nella Capitale, ma riuscire a chiudere la trattativa già nei prossimi mesi non sarebbe male.

Hysaj – che può giocare indifferentemente sia a destra che sinistra – fa parte della nazionale albanese guidata da Reja. Arriverebbe a Roma con molte ambizioni. E soprattutto se tutto venisse confermato anche a parametro zero. Quindi sotto l’aspetto dell’accordo economico, un via di mezzo tra le parti si potrebbe tranquillamente trovare. Un matrimonio che si deve fare.

LEGGI ANCHE: Roma, sale l’indebitamento finanziario: tutti i dettagli

LEGGI ANCHERoma, linea verde contro lo Young Boys: tre giovani in rampa di lancio