Roma-Juventus, Allegri annuncia mezza formazione e un’assenza sicura

Il tecnico dei bianconeri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Juventus. Molti i ritorni per gli avversari

Domani 9 gennaio, alle 18.30, va in scena Roma-Juventus allo Stadio Olimpico. Un’altra sfida difficile per i giallorossi che solo due giorni fa hanno sfidato il Milan al San Siro. Contro i rossoneri è stata una gara combattuta che, però, ha visto trionfare gli uomini di Pioli. Per la Roma vanno segnalate due assenze importanti. A saltare la gara con la Juve, infatti, saranno Rick Karsdorp, squalificato per doppia ammonizione, e Gianluca Mancini, assente per lo stesso motivo. La difesa di José Mourinho sarà sguarnita di due pezzi importanti, che il tecnico cercherà di sostituire al meglio.

Roma-Juve Allegri Mourinho Alex Sandro
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus ©LaPresse

Mentre il sostituto di Mancini sarà inevitabilmente uno dei difensori centrali presenti in rosa, oppure nessuno con una possibile difesa a 4, per Karsdorp il discorso è diverso. L’olandese, infatti, dato che le alternative presenti non hanno mai convinto Mou, potrebbe essere sostituito da Stephan El Shaarawy. L’esterno ha già giocato qualche partita come quinto di centrocampo ed è piaciuto molto al tecnico. In alternativa al Faraone c’è l’ultimo acquisto della Roma, Ainsley Maitland-Niles. L’inglese deve essere ancora ufficializzato, ma se tutto va per il verso giusto è molto probabile che scenda in campo già contro la Juventus. Un battesimo del fuoco, insomma.

Leggi anche: Calciomercato Roma, sprint per l’accordo | Spunta la data

Roma-Juventus, Allegri: “Squalifica giusta. Ecco chi mancherà”

Alla vigilia della gara dello Stadio Olimpico, Massimiliano Allegri, tecnico dei bianconeri, ha parlato in conferenza stampa. Il tecnico ha dato qualche anticipazione della gara e ha parlato anche della squalifica ricevuta dopo la partita con il Napoli. Secondo il Giudice Sportivo, infatti, l’ex allenatore del Milan ha rivolto degli insulti all’arbitro e per questo non potrà prendere parte a Roma-Juventus.

Roma-Juve Allegri Mourinho Alex Sandro
Alcuni giocatori della Juventus dopo il gol al Napoli ©LaPresse

Nell’incontro con la stampa è stata immancabile la domanda proprio su questo episodio a cui Allegri ha risposto: “È giusto, ci stava. È stato deciso così, ora pensiamo alla partita“. Così l’allenatore della Juve ha commentato la scelta del Giudice. Poi, sempre nella conferenza, ha annunciato un’assenza importante: “Alex Sandro non ci sarà, Chiesa e Dybala stanno ritrovando la forma migliore“. Infine, Allegri ha concluso annunciando parte degli undici che scenderanno in campo: “Cuadrado gioca, Pellegrini non ha i 90 minuti nelle gambe. In terzini ve li ho dati e i centrali sono quelli“. È possibile, quindi aspettarci un a difesa della Juve composta da Cuadrado, Rugani, De Ligt e De Sciglio.