Roma-Cagliari, rivoluzione Mourinho | Un big fatto fuori

La Roma è pronta a tornare in campo per cancellare le ultime cocenti sconfitte. Mourinho prepara una nuova rivoluzione contro il Cagliari.

E’ iniziato il conto alla rovescia verso il ritorno all’Olimpico in casa Roma. I giallorossi domani pomeriggio ospiteranno il Cagliari di Walter Mazzarri, isolani in piena zona retrocessione con 16 punti in classifica. Il tecnico portoghese potrebbe stupire ancora una volta nella gara di domani, presentando una formazione titolare completamente stravolta. A farne le spese sarebbe un big che potrebbe ritrovarsi a sorpresa in panchina.

Roma Cagliari
Josè Mourinho ©LaPresse

Vietato sbagliare per la Roma, alla vigilia della sfida interna contro il Cagliari. I giallorossi sono reduci da una doppia sconfitta dolorosa, la più recente dai contorni drammatici. Josè Mourinho è chiamato a rinsaldare le fila della squadra giallorossa, attesa da una sfida assolutamente da non fallire contro il Cagliari. Gli isolani arrivano allo stadio Olimpico in una situazione di classifica più che complicata, 16 punti e terz’ultimo posto in Serie A per gli uomini di Walter Mazzarri, che sorride per un recupero importante. Mourinho sta meditando una nuova rivoluzione, affidando le chiavi della regia all’ultimo arrivato in casa Roma.

Leggi anche: Roma-Cagliari, estratti gli abbonati che assisteranno alla partita

Roma-Cagliari, rivoluzione Mourinho | Un big fatto fuori

Roma Cagliari
Jordan Veretout ©LaPresse

Il portoghese starebbe meditando una nuova rivoluzione tattica, approfittando del nuovo rinforzo a centrocampo appena acquistato dal mercato invernale. Secondo quanto riporta Il Messagero lo Special One ha scelto di affidare le chiavi della regia giallorossa a Sergio Oliveira. Il suo impiego dal primo minuto appariva già scontato, vista la squalifica di Bryan Cristante per somma di ammonizioni. Ma un passaggio al 4-3-3 potrebbe far fuori a sorpresa anche Jordan Veretout. Il centrocampista francese, dopo un avvio brillante in stagione, è sembrato sempre di più in fase calante, da punto fermo a possibile partente sul mercato. La posizione del numero 17 potrebbe essere ancora più in bilico se da domani dovesse perdere il posto da titolare, col portoghese nel ruolo di regista infatti Mourinho potrebbe accostargli due mezz’ali più propense a spingere, come potrebbero essere Lorenzo Pellegrini e Mkhitaryan. L’appuntamento è fissato a domani pomeriggio, fischio d’inizio alle ore 18, vedremo se Mou mescolerà nuovamente le carte.