Calciomercato Roma, tifosi Marsiglia in rivolta: annuncio ufficiale

Calciomercato Roma, i tifosi del Marsiglia sono in rivolta e si scatena la piazza sul web. Interviene il presidente del club in conferenza stampa

La Roma è vicinissima ad abbracciare un nuovo rinforzo dalla Ligue 1, è il quinto colpo in entrata per Tiago Pinto. Tutto fatto per il passaggio di Gini Wijnaldum alla squadra giallorossa dal PSG. Sbloccato lo stallo che si stava trascinando da un paio di giorni, la fumata bianca definitiva è imminente così come l’approdo del centrocampista olandese nella Capitale. E’ il secondo affare chiuso in Francia sul fronte delle entrate, dopo l’arrivo del terzino turco Celik dal Lille. Mentre per quanto riguarda il fronte delle cessioni il general manager della Roma ha scatenato la furia sul web dei tifosi transalpini.

calciomercato Roma
Tifosi Marsiglia ©LaPresse

Tiago Pinto sta emergendo con prepotenza anche in questa sessione estiva. Il general manager della Roma non si ferma al colpaccio Dybala in attacco e continua ad alzare l’asticella della rosa giallorossa. E’ tutto definito per l’approdo di Georginio Wijnaldum alla Roma, acquisto fortemente caldeggiato da Josè Mourinho in prima persona. L’olandese lascia il PSG dopo una stagione non indimenticabile, il centrocampista cercherà di ritrovare lo smalto che impressionò tutti nel Liverpool di Jurgen Klopp. L’acquisto imminente apre nuovi scenari sul fronte delle cessioni, con il francese Jordan Veretout ad un passo dall’addio verso il ritorno in patria.

Calciomercato Roma, tifosi del Marsiglia in rivolta: parla Longoria

calciomercato Roma
Jordan Veretout ©LaPresse

Il centrocampista ex Fiorentina sembra sempre più vicino al passaggio al Marsiglia. Le parti sembrano aver trovato un accordo totale per il trasferimento del numero 17 giallorosso alla corte di Igor Tudor, neo-allenatore della squadra francese. Ma nelle scorse ore un hashtag ha cominciato a circolare negli ambienti dei tifosi del Marsiglia, in rivolta contro l’arrivo del centrocampista. Su Twitter è circolato il motto #Veretoutnotwelcome, a sottolineare quanto i tifosi non siano entusiasti del nome del francese. A gettare acqua sul fuoco ci ha pensato il presidente dell’OM, Pablo Longoria, intervenuto in conferenza stampa con queste parole: “‘Veretout è condannato? Ha fatto qualcosa di sbagliato?’ Poi ci sono altre domande. Nella vita bisogna avere etica, valori… Ma attenzione alle voci, ai social network. Giudicare popolare qualcuno, è moralmente accettabile? Questo è il mio punto di vista, devi sempre rispettare le persone.”

Conclude Longoria: “Abbiamo bisogno di giocatori che arrivino, ma dobbiamo anche cederne. La finestra di mercato è aperta fino al 31 agosto. Veretout e Sanchez sono giocatori di livello internazionale, di altissimo livello, ma non mi piace parlare di singoli giocatori, al momento sono sotto contratto con altri club e dobbiamo rispettarli.