Juve-Roma, sostituto Zaniolo: l’annuncio di Mou in conferenza

E’ la vigilia di Juventus-Roma, primo big match della stagione per la squadra di Josè Mourinho. Ecco le parole dello Special One in conferenza

La Roma è reduce da due vittorie di misura in altrettante gare in Serie A. Ora è arrivato il momento per la prova di maturità per i ragazzi di Josè Mourinho, che poco fa hanno conosciuto il proprio girone di Europa League. Domani pomeriggio, con fischio d’inizio alle 0re 18:30, la squadra giallorossa farà visita all’Allianz Stadium di Torino. Il primo big match stagionale vedrà Josè Mourinho contrapporsi a Massimiliano Allegri e Paulo Dybala sfidare il suo passato più recente. Ecco le parole dello Special One in conferenza stampa.

Juve Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

Sono giorni intensi in casa Roma, sia dentro che fuori dal campo. Mentre si accendono le ultime fiammate di calciomercato estivo, è tutto pronto per il primo big match della stagione, domani pomeriggio in casa della Juventus.

Su Wijnal.dum e Zaniolo: “L’unico cambio che farò domani è Matic al posto di Zaniolo.”

Sulla Juve: “La Juventus è una squadra che vuole vincere lo Scudetto ma è una partita su 38. Giocare contro una grande squadra è sempre una difficoltà ma allo stesso tempo una motivazione. Sul lato motivazionale è Top. Cerchiamo di prenderla in modo equilibrata.

Riguardo il sorteggio di Europa League: “E’ una competizione difficile, dove ci sono squadre che devono vincerla e se non lo fanno è un disastro. Noi andiamo passo dopo passo, parliamo di un gruppo non facile: il Betis ha vinto la coppa, ha un allenatore top e la squadra gioca benissimo, è di alto livello; ho giocato col Ludogorets due anni fa, non è una squadra facile, vince praticamente sempre il campionato; non conosco l’HJK ma l’evoluzione delle squadre del Nord Europa è visibile. È incredibile perché è la prima volta che giocherò in Finlandia con piacere, rispetto ma purtroppo su un altro campo di plastica.”

Juve-Roma,  Mourinho in conferenza stampa: “Ecco il sostituto di Zaniolo”

Juve Roma
Massimiliano Allegri e Jose Mourinho ©LaPresse

E’ una partita speciale per Mou? “Per me ogni partita è uguale. La vigilia, la routine, non cambia assolutamente nulla. Giocare contro una squadra forte ti dà grande motivazione. Sono andati tante volte a Torino, è una in più. Non c’è però connessione con il passato. E’ una gara isolata”.

Su Dybala “No nessun consiglio. Dipende dal carattere del giocatore. Non so Paulo come risponderà. Ha la faccia di un bambino ma non lo è. Parliamo di come vogliamo giocare, di cosa ci aspettiamo da lui, però il controllo delle sue emozioni lo ha lui. Dal punto di vista esterno, solo osservandolo nel lavoro di questi giorni, non ho visto nulla di diverso.