Calciomercato Roma, doppietta giallorossa: arriva la scelta

Calciomercato Roma, doppietta giallorossa per il difensore a parametro zero. La scelta è imminente, ecco il nuovo scenario.

La Roma è reduce dalla batosta rimediata in casa dell’Udinese. Il 4-0 della Dacia Arena ha mostrato preoccupanti passi indietro rispetto le prime uscite stagionali. Errori individuali clamorosi, sul banco degli imputati Rick Karsdorp e Rui Patricio, ed una trama di gioco troppo facile da scardinare per i friulani hanno fatto maturare la prima sconfitta stagionale per la squadra giallorossa. Ora l’occasione del riscatto è fissata a giovedì pomeriggio, quando la Roma scenderà in campo in Bulgaria per l’esordio in Europa League. Mentre dal mercato degli svincolati si guarda ai possibili profili ancora liberi in difesa.

calciomercato Roma
Jose Mourinho ©LaPresse

Tiago Pinto nell’immediato pre-partita ieri sera ha spento le voci sull’eventualità del colpo a zero in difesa, rimandando i discorsi a gennaio. Ma la coperta nel settore arretrato continua ad essere corta, a maggior ragione con lo stop di Marash Kumbulla, il difensore ex Hellas Verona tornerà in campo dopo la sosta nazionali. E le occasioni a parametro zero non mancano, si prospetta la doppietta giallorossa per il profilo che recentemente sembra esser balzato in cima alla lista di Tiago Pinto. Ecco il testa a testa per il rinforzo a parametro zero immediato.

Calciomercato Roma, doppietta giallorossa: arriva la scelta

Calciomercato Roma
Nikola Maksimovic ©LaPresse

Tra i profili sondati a parametro zero è spuntato anche il nome di Nikola Maksimovic, ex Napoli e svincolato dal Genoa. Il serbo è ancora alla ricerca di una sistemazione e c’è un duello tutto giallorosso possibile all’orizzonte per lui. Come riporta dalla Turchia il sito Fotomac.com.tr il Galatasaray ha intenzione di affondare il colpo per assicurarsi la firma a zero del difensore centrale 30enne. Il portale turco rilancia il testa a testa, tutto giallorosso, tra la squadra di Istanbul e la Roma. La decisione ora sarebbe completamente in mano al centrale difensivo, con la scelta imminente sull’asse Italia-Turchia.