Roma-Torino, infortunio ufficiale: intervento necessario e 2022 finito

Il report medico è stato pubblicato oggi a pochi giorni da Roma-Torino dal club che ha comunicato l’assenza del giocatore

La Roma è uscita con un solo punto dalla sfida con il Sassuolo che era stata sbloccata da Tammy Abraham, tornato al gol dopo qualche gara a bocca asciutta. L’attaccante inglese ha insaccato bene di testa il cross di Gianluca Mancini partito dal vertice alto a destra dell’area. Il guizzo del numero 9 non ha lasciato scampo a Consigli, che ha potuto solo guardare la palla infilarsi in porta. A pochi minuti dal triplice fischio, però, Pinamonti ha rovinato i piani dei giallorossi di uscire dal Mapei Stadium con tre punti.

Roma-Torino, infortunio ufficiale: intervento necessario e 2022 finito
José Mourinho stringe la mano di Ivan Juric ©LaPresse

L’attaccante neroverde all’85’ ha trafitto Rui Patricio con un tiro sotto la traversa su assist di Laurienté. L’esterno francese è riuscito a sbucare sulla fascia sinistra e a mettere dentro un pallone indisturbato. A coprirlo ci sarebbe dovuto essere Rick Karsdorp, che in queste ore rappresenta un vero e proprio caso. In molti hanno indicato l’olandese come il diretto interessato dalle parole di Mourinho. Lo Special One al termine della gara ha detto che il lavoro di tutta la squadra è stato rovinato dall’atteggiamento di un solo giocatore, a cui ha intimato di trovarsi una squadra a gennaio.

Roma-Torino, infortunio alla spalla per Schuurs

Roma-Torino, infortunio ufficiale: intervento necessario e 2022 finito
Perr Schuurs nella partita contro la Sampdoria ©LaPresse

Intanto domenica ci sarà l’ultima partita di Serie A con il Mondiale che partirà tra pochi giorni. Per l’ultimo appuntamento con il Torino è arrivato un annuncio ufficiale dal centro sportivo dei granata. Come si legge sul sito ufficiale della società: Perr Schuurs ha subito una lussazione gleno-omerale della spalla destra che è stata prontamente ridotta. Nei prossimi giorni, però, il difensore centrale si sottoporrà ad alcuni esami strumentali per verificare l’entità dell’infortunio e per decidere la terapia migliore per farlo tornare in campo. Intanto, il centrale non prenderà parte alla partita con la Roma in programma allo Stadio Olimpico.